Un po' di Umbria nella ricetta del Miglior Panettone del Mondo 2020

La sfida vede impegnati pasticceri e chef da tutto il mondo ed è indetta dalla Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria. Le farine del Molino Sul Clitunno sono la base di tre ricette premiate

C'è un po' di Umbria nella ricetta che ha meritato quest'anno il titolo di Migliore Panettone al Mondo organizzato dalla Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria. Autore è lo chef campano Francesco Lastra e per elaborare la ricetta ritenuta più buona ha scelto e utilizzato le farine Oro Puro di Molino sul Clitunno, azienda di Trevi che fa dell'eccellenza la sua regola. Con farine provenienti da grani selezionati e certificati e attenta all'ambiente (la molitura dei grani presso lo stabilimento di Trevi avviene con meccanismi azionati ad acqua), questa realtà tutta umbra può rintenersi fiera del nuovo primato. Assieme al pasticcere campano, anche altri due maestri hanno conquistato il primato grazie al prezioso ingrediente umbro: Pasquale Ramunno, che ha meritato ex aequo una medaglia d’oro nella categoria "classico" e Luigi Conte, medaglia d’argento sia nella categoria classico che in quella innovativo. Tutti con le farine dell'azienda umbra.

La singolare sfida al Miglior Panettone del Mondo si è svolta a Roma, presso il CineCittà World, nel rigoroso rispetto delle norme di distanziamento richieste dall’emergenza Covid, e vi hanno preso parete numerosi professionisti provenienti da tutto il mondo che si sono esibiti nelle tre categorie Classico – Innovativo – Decorato. Lastra ha fatto centro nella categoria Classico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento