social

Terme in Umbria, per una pausa di benessere e relax

Ecco le fonti termali più note dell'Umbria e la mappa degli stabilimenti principali dove ricercare un momento di relax e benessere, oltre a curare le varie patologie

Se con l’aria che inizia a rinfrescare volete concedervi una pausa di relax prima di rimmergervi nel corri-corri della vita quotidiana, con l’inizio della scuola, le scadenze e tutto il resto, quale miglior luogo delle terme?

In Umbria non sono molti gli stabilimenti termali, ma quelli che ci sono vi garantiranno pace e tranquillità, in un luogo sempre ameno dove potrete sia beneficiare dei trattamenti termali più tipici, sia di un bagno rilassante nelle acque termali immersi nella natura.

Ecco i principali stabililmenti termali dell'Umbria.

Terme di Fontecchio - Città di Castello (PG)

Si tratta di un complesso termale storico, conosciuto fin dall’antichità, ed è ubicato nei pressi di Città di Castello. Le acque benefiche affiorano da un terreno calcareo e argilloso alla temperatura di 16° C. Lo stabilimento sorge in un grande parco secolare, ricco di sorgenti naturali e boschi. Grande è la varietà di trattamenti possibili con queste acque, che hanno ottenuto anche il riconoscimento di Terme di Prima Categoria Super.

Terme di Fontecchio

Telefono: 075 852 1831 web: www.termedifontecchio.com/
Telefono: 075 852 1831

Terme di Santo Reggio - Assisi

Queste acque termali (dal latino sanctus et regius fons) sono conosciute fin dal II sec a.C. e si trovano a pochi chilometri dal centro di Assisi. Sono ben 35 le sorgenti mediominerali che le alimentano, sgorgando alla temperatura di 15° dal Colle Moiano. Sono ideali per curare le malattie dell'apparato digerente e malattie del fegato e delle vie biliari.

Terme Francescane - Spello

Nei pressi del borgo di Spello, alle pendici del Monte Subasio, completamente immerse nel verde sorgono le Terme Francescane: si tratta di uno stabilimento che sfrutta l'acqua della Fonte di San Felice alla temperatura di 13° e che conserva ancora oggi la struttura delle antiche terme romane. Qui si possono trattare le classiche patologie respiratorie, dermatologiche e muscolari, ma si può beneficiare anche delle tre piscine termali interne con temperatura dai 34° ai 37° C, coni getti d'acqua, idromassaggi, cascate e trattamenti di idromassaggio, fisioterapia e fanghi.

Terme Francescane Village

Via delle Acque, 06038 Spello PG tel 0742 301186 web: www.termefrancescane.com/

Bagni Triponzo - Cerreto di Spoleto

Indicate già nel 1862 come acque dall' "eroico rimedio", ideali per problemi intestinali, urinari e artrite, i Bagni di Triponzo sfruttano una sorgente termo-minerale unica in tutta l'Umbria, dove sgorga acqua sulfurea ricca di calcio con una temperatura di circa 31° C. Lo stabilimento consta di quattro vasche, un'area dedicata ai trattamenti e una zona che d’ispirazione romana e araba. Anche qui il contesto naturalistico è affascinante, tra le montagne della Valnerina, attorniati da querce secolari. 

Bagni Triponzo 1887

Strada Provinciale 209, km. 50,400, 06041 Borgo Cerreto PG tel 0743 91705 web: www.bagnitriponzo.it/

Terme di San Faustino - Massa Martana

Purtroppo attualmente questo stabilimento termale risulta chiuso. Le terme risultano ubicate in un meraviglioso scenario naturale tra i Monti Martani, e chiamate “ la collina del benessere”. Conosciute per le proprietà drenanti dell’acqua che generano, le Terme di San Faustino sono sede di trattamenti di linfodrenaggio, terapia bioradionica e test delle intolleranze alimentari. Il centro benessere offre sauna, idromassaggio, bagno turco e sale per i massaggi. 

Loc. Terme San Faustino, Massa Martana, PG 06056, tel: 0758856421 

Terme San Gemini - Terni

All’interno del Parco delle Fonti sorgono le Terme San Gemini, tra le più famose d'Italia, note per il loro elevato contenuto di calcio e l'elevato grado di assimilabilità delle sostanze contenute. Le terme sono alimentate da due fonti: la Sangemini e la Fabia (conosciute anche come acque minerali imbottigliate) che sgorgano dal Monte Torre Maggiore a una temperatura di 13°. Vengono utilizzate per lenire patologie di tipo osteoarticolari, urinarie e dell'apparato gastro-intestinale. Anche questo luogo ha subito un periodo di chiusura, è stato riaperto da pochissimo e merita una visita.

Via Tiberina, 1, 05029 San Gemini, TR tel 0758856421

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme in Umbria, per una pausa di benessere e relax

PerugiaToday è in caricamento