Tempura di gamberi, come prepararla: la ricetta passo passo

Se state iniziando a pensare ai menu per le feste natalizie, ecco una ricetta facile e buonissima per i stupire i vostri opsiti

La ricetta

Giapponese

Innanzitutto provvedete a preparare l’acqua, che dovrà essere ben fredda e assolutamente frizzante.

Preparazione: pulite per bene i gamberi lasciando solo il carapace attaccato alla coda, senza dimenticare di rimuovere il filamento nero sul dorso del crostaceo, poi schiacciate leggermente i gamberi con l’ausilio di un mattarello così da evitare che si pieghino durante la cottura.

Dopo aver preparato i gamberi è la volta della pastella: versate la farina 00 e quella di riso in una ciotola; a questo punto mescolate il tutto prima di travasare l’impasto in un’altra ciotola più grande, già riempita con cubetti di ghiaccio. Unite l’acqua frizzante e mescolate rapidamente con una frusta (va bene anche una forchetta), il risultato finale dovrà essere una pastella grumosa e non liscia.

A questo punto versate l’olio di semi in una padella dai bordi alti e fategli raggiungere una temperatura di circa 170°-180° (ad ogni modo l’olio sarà pronto per friggere quando la pastella emerge subito dopo essere stata immersa nell’olio).

I gamberi, una volta pastellati, sono pronti per essere fritti, per 1-2 minuti.

Ultima nota cui fare attenzione: la pastella non dovrà colorirsi durante la frittura ma risultare ancora bianca.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento