Spettacolo in cielo, dopo l'eclissi arriva la Superluna di Neve: ecco come e quando ammirarla

Il fenomeno sarà visibile in Italia nella notte tra l'8 e il 9 febbraio 2020 e poi nelle successive ore tardo-pomeridiane: il plenilunio coinciderà con il perigeo lunare (la minore distanza con la Terra) farà apparire il satellite più grande e brillante del solito

Dopo l'eclissi dello scorso 10 gennaio la Luna, da sempre fonte di ispirazione per poeti ed artisti con la sua luce bianca e il suo lato nascosto, è pronto a regalare un altro spettacolo in cielo. A tenere tutti con il naso all'insù sarà questa volta la Superluna (prima delle 4 previste nel 2020), ovvero la coincidenza tra plenilunio (luna piena) e perigeo lunare (la minore distanza tra la Terra e il suo satellite). Un fenomeno atteso per domenica 9 febbraio che anche in Umbria farà apparire il disco lunare più grande e brillante del solito, rendendolo ancora più magico.

L'eclissi lunare incanta gli umbri

COME VEDERLA - In Italia non sarà possibile ammirarlo nel suo massimo splendore, visto che il momento della sua massima pienezza arriverà intorno alle 8.30, ma il fenomeno sarà comunque visibile già nelle precedenti ore notturne e in quelle successive del tardo pomeriggio. Non resta dunque che aspettare con gli occhi rivolti al cielo quella che è anche definita Superluna di Neve sulla base del tradizionale calendario lunare dei nativi americani algonchini, che assegnavano un appellativo a ciascuna luna piena legato agli eventi naturali più significativi per la comunità (in media febbraio è il mese più nevoso negli Stati Uniti d'America). La tribù dei Cherokee la chiamava invece la 'Luna delle Ossa' a causa del freddo che in quel particolare periodo dell'inverno li costringeva a rosicchiare le ossa per poter sopravvivere con poco cibo a disposizione.

FOTO Umbri ammaliati dall'eclissi: la luna spopola sui social

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento