← Tutte le segnalazioni

Eventi

#Terrediconfine: Orvieto e Todi tra antiche tradizioni, percorsi e gusto

#TerrediConfine è il titolo del progetto con il quale sarà celebrata la bellezza delle città di Todi e di Orvieto.  Due territori confinanti: Orvieto la città degli Etruschi e del tufo, Todi la città degli Umbri e della pietra bianca. L'una chiamata dai Greci Oinarea, la città dove scorre il vino, l'altra Tuder, dall'etrusco tular, confine. Terre divise ed unite da quella sponda, destra o sinistra, del Tevere, con patrimoni culturali e tradizioni enogastronomiche millenarie, che saranno raccontate e svelate, nel mese di luglio, attraverso un calendario ricco di iniziative.

#TerrediConfine prenderà il via sabato 4 luglio, dalle ore 17 alle ore 20,  con il primo appuntamento, “Melodie in Vigna” presso la Cantina Roccafiore. Si partirà, dunque, da Todi con una visita guidata alla cantina di produzione e di invecchiamento, in cui la viticoltura biologica ed ecosostenibile è stata adottata come missione, per poi proseguire con una passeggiata tra i filari al tramonto, per ammirare lo spettacolo della campagna tuderte in estate, e per finire, sotto il fascino antico di un pergolato di vite, con un aperitivo in musica allietati da "Gli Stringati" Acustic Guitar Band.

Giovedì 9 luglio, dalle ore 18 alle ore 21, Orvieto, o più precisamente Porano,  sarà il luogo ideale per l’iniziativa “Fiori: belli da guardar, buoni da mangiar!” presso l’Azienda Agricola Biologica Janas, La Locanda di Colle Ombroso. Un’occasione imperdibile, andar per campi alla ricerca di fiori per comprendere le loro particolarità e il loro uso in cucina con l’ occhio attento di  Carla Chiuppi,  esperta di enogastronomia e con la partecipazione di Eleonora Satta, chef presso La Locanda di Colle Ombroso.

Proseguendo con il programma, sabato 11 luglio, presso l’Istituto Agrario di Todi, “Il Bocconcello”, nonna Villelma e le sue amiche ci riveleranno i segreti di questo antico pane, a seguire, venerdì 24 luglio, presso il Parco Archeologico Ambientale Orvieto e la Grotta dei Tronchi Fossili, “Suoni del Vino” e per concludere sabato 25 luglio, si torna a Todi sempre presso l’Istituto Agrario con, “I  Pani delle Feste, duello gastronomico tra il pane nociato di Todi e la lumachella di Orvieto a cura della fantasiosa panetteria,  Donatella Aquili.

Per tutti coloro interessati a partecipare, è obbligatoria la prenotazione contattando l’Associazione Brumalia (associazione.brumalia@gmail.com, cell. 3463602109 – 3926781072 -  3479125494), soggetto organizzatore e promotore del progetto finanziato nell’ambito del PSR per l’Umbria 2007-2013, misura 313.


Nell'epoca della comunicazione digitale #terrediconfine vuole essere uno strumento innovativo e coinvolgente per condividere la conoscenza di questi due territori e delle loro peculiarità. Un mezzo per convogliare i contributi di tutti gli utenti in un unico racconto fatto di immagini, video, commenti ed opinioni, al fine di tenerne traccia in un emozionante diario di viaggio collettivo. Partecipate numerosi!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PerugiaToday è in caricamento