← Tutte le segnalazioni

Altro

Convegno “Cinquanta anni del fondo Franco: grotta di Monte Cucco tra passato e futuro”

Il 14-15-16 Giugno 2019 il Gruppo Speleologica Cai Perugia organizza In occasione del cinquantesimo anniversario della discesa del Fondo Franco della Grotta di Monte Cucco del 1969, un campo interno al Salone Saracco per rievocare la scoperta. Domenica 16 Giugno l'evento terminerà con un buffet offerto dal Comune di Costacciaro e si svolgerà il convegno dal titolo “Cinquanta anni dalla scoperta del fondo Franco: grotta di Monte Cucco tra passato e futuro” presso la sala San Marco di Costacciaro. La storia dell’esplorazione della Grotta di Monte Cucco La traccia più antica dell’esplorazione della grotta finora ritrovata risale al 1499. Tra il 1883 e il 1892 vi fu la prima grande vera esplorazione scientifica della grotta, ad opera di Giambattista Miliani: importante politico, noto industriale, ricercatore e alpinista del Club Alpino Italiano, residente nella vicina città di Fabriano. A queste esplorazioni prese parte anche Margarete Traube Mengarini, prima donna ad entrare all’interno della grotta, alla quale il Miliani dedicò la sala più grande di tutta la grotta: la sala Margherita. Dopo l’esplorazione scientifica del Miliani, la grotta contava circa tre chilometri di estensione, con tre grandi sale e diverse gallerie. Nel 1959 il Gruppo speleologico CAI di Perugia intraprese una serie di ricerche esplorative. Le esplorazioni coinvolsero molti grandi gruppi italiani che sotto la guida dei perugini raggiunsero il fondo della grotta nel 1969 a -800m di profondità sul Fondo del Pozzo Franco. Nei primi anni 70 gli speleologi scoprirono un ingresso più alto, portando il dislivello tra punto più alto e punto più basso della grotta a -922m, rendendola per pochi mesi la grotta più profonda d’Italia. Le esplorazioni proseguirono per tutti gli anni ‘70, portando la grotta ad uno sviluppo totale di circa 27km. Nel 2013 gli speleologi umbri e marchigiani allargarono delle condotte, trovando nuovi grandi ambienti tuttora in esplorazione. Attualmente l'attività esplorativa della Grotta di Monte Cucco continua con un rilievo in 3D di circa 35 km di estensione. Programma del campo e delle rievocazioni: VENERDI 14 Nel pomeriggio arrivo e ingresso in grotta, raggiungimento campo interno SABATO 15 Permanenza in grotta presso il campo attrezzato (salone Saracco -300), escursioni al Fondo Franco, e nella nuova zona di Sala Agnese DOMENICA 16 Al mattino ci sarà la chiusura del campo interno Alle ore 13:00 buffet presso la Sala San Marco di Costacciaro e a seguire incontro con i protagonisti dell’epoca per rivivere insieme i fatti e le tappe dell’esplorazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "Non solo le cose brutte. In questo mondo di egoisti, ci sono ancora dei giovani sui quale puntare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento