menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Ministero dell'Istruzione non sa scrivere in italiano: erroraccio alla vigilia della maturità

Ai tempi dei social c'è un solo modo per definirlo: epic fail. Erroraccio. Il Ministero dell'Istruzione scrive “Traccie”. Con la “i”. Il tutto alla vigilia della prima prova della Maturità 2017. Quella di Italiano, per giunta.

E così si scatena l'ironia in rete, con la foto che fa il giro del web. Tanto che il Ministero è dovuto intervenire per chiedere scusa: "Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli esami". Secondo il Miur la responsabilità sarebbe da attribuire all'esterno: "Il fornitore tecnico che gestisce l'inserimento dei contenuti sul sito del Ministero - precisa la nota - ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l'episodio accaduto che arreca un danno d'immagine alla nostra istituzione".

Per la cronaca e per i maturandi: tracce si scrive senza i. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento