Venerdì, 12 Luglio 2024
social Montefalco

"Lunga Notte" il vermut umbro con il nome nato sui social

La cantina Briziarelli ha messo a punto un nuovo prodotto partendo da un antico vitigno autoctono umbro come il Sagrantino: per scegliere il nome, una speciale "challenge" sui social tra influencer del settore enologico

E' stato un concorso social, durato 24 ore, a dare il nome al nuovo vermut delle Cantine Briziarelli che nasce da un antico vitigno autoctono umbro. Il nome è Lunga Notte il concorso è stato lanciato proprio durante l’evento di presentazione che si è tenuto lo scorso venerdì 23 settembre al quale hanno partecipato anche alcuni importanti influencer del mondo del vino.

A fare da scenario la struttura che ospita la cantina di Bevagna, dove linearità e design si integrano al paesaggio in un progetto architettonico avveniristico. Così come “rivoluzionario” è questo vino fortificato che segna anche una nuova tappa nel percorso di crescita del mondo enologico regionale.

A partire dall’etichetta, ispirata visivamente all’Art Nouveau, ed in particolare alle copertine per libri della designer Margaret Armstrong, che vuole comunicare l’impronta vintage del prodotto attraverso un’eleganza decorativa studiata. 

La sperimentazione è una costante nella cantina Briziarelli, come ha ricordato il giovane amministratore delegato della Cantina, Alessandro Giannoni: “I consumi cambiano e cambieranno ancora e bisogna saperne osservare l'evoluzione anche in un mondo che, come quello del vino, ha fatto del suo passato la sua più grande leva strategica”.

Come nasce il vermut

Tutto parte allora dalla selezione delle uve dello splendido vitigno autoctono che, sapientemente lavorate, danno vita ad un vino che viene dapprima lasciato affinare in barrique di rovere francese e successivamente passa nelle mani sapienti di chi lo trasformerà in un vermouth.

Si "fortifica" quindi il vino base, che parte già da una notevole gradazione alcolica, e si miscela con un estratto idro-alcolico ottenuto da un bouquet di spezie ed erbe spontanee accuratamente studiato, dove arbusti come il rosmarino si uniscono a spezie più ricercate.

Il vermut Lunga Notte è inoltre realizzato in collaborazione con la storica distilleria artigianale Cillario e Marazzi di Varese, famosa per le sue creazioni “sartoriali” di alta qualità. La bottiglia scelta, la “Tera”, è realizzata al 100% da energia rinnovabile.

Il vermut Lunga Notte sarà in commercio entro la prima metà del mese di ottobre 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lunga Notte" il vermut umbro con il nome nato sui social
PerugiaToday è in caricamento