rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
social

Lotteria Italia, Umbria tredicesima per biglietti venduti. Perugia (+1,1%) meglio di Terni (+0,9%)

Nel capoluogo regionale sono 68.853 i tagliandi venduti, a Terni sono 56.335

I perugini tentano la fortuna più degli altri residenti nella regione. Nella classifica delle vendite dei biglietti della Lotteria Italia, l’Umbria si piazza tredicesima tra le regioni con 125.188 tagliandi venduti. Identica posizione per Perugia, ma nella classifica delle città con il maggior incremento di vendite: 68.853 biglietti venduti, +1,1%. A Terni i tagliandi venduti sono 56.335 (+0,9%).

In Italia sono 6.259.395 i tagliandi venduti, contro i 4.546.717 dello stesso periodo dello scorso anno, con una crescita del +37,7%.

La vendita nella rete autorizzata di tabaccherie e ricevitorie fa segnare un +27,5% (da 3,3 a 4,3 milioni). Nel dettaglio, i biglietti venduti nei tabacchi ammontano a 3,3 milioni, il +23,9% rispetto ai 2,6 milioni del 2020, mentre i tagliandi staccati nei bar sono cresciuti del +47,3%, da 638.780 a 940.820.

Valore sempre più in crescita anche per i distributori locali (+49,7%), mentre la voce “altri distributori” viaggia con il +90,8% di vendita. Va evidenziato che nella rete “storica” (tabaccai e ricevitorie) di distribuzione dei biglietti della Lotteria Italia viene venduto circa il 70% dei tagliandi.

Negli altri canali di vendita, in Autogrill – altro luogo classico per la vendita dei tagliandi della Lotteria Italia e dove ad ogni edizione finiscono sempre premi importanti – si registra infatti una crescita record del +107%. Da notare che in Autogrill e stazioni di servizio vengono venduti circa il 12% dei biglietti totali (erano l’8% nella scorsa edizione). Segno meno invece per l’acquisto online: via internet la vendita segna infatti un -47,4%.

La Lombardia è in testa alla classifica dei biglietti più venduti con il 15,2% di tagliandi staccati, seguita dal Lazio con il 12,1%, terzo posto per la Campania con l'8,7% del totale dei biglietti venduti. In top five anche l'Emilia Romagna, con il 7,5%, ed il Piemonte con il 6,6%. In Top Ten anche Toscana (6,1%), Veneto (5,7%), Sicilia (5,4%), Puglia (4,2%) e Marche (2,3%). Subito dietro la Liguria (2,2%), l'Abruzzo (2,1%), l'Umbria (2%), la Calabria (1,8%), il Friuli (1,3%), la Sardegna (1,2%), il Trentino Alto Adige (0,9%), la Basilicata (0,7%), il Molise (0,3%), fanalino di coda la Valle d'Aosta (0,2%).

Tra le città dove sono stati venduti più tagliandi anche Firenze (2%, 125 mila biglietti), Palermo (1,6%, 100 mila biglietti), Brescia e Salerno con l'1,5%, Bergamo, Bari e Venezia con l'1,4%, Genova, Verona e Monza-Brianza con l'1,3%, Catania e Varese con l'1,2%, Perugia e Caserta con l'1,1%, Padova con l'1%.

REGIONI

BIGLIETTI VENDUTI

%

UMBRIA

Perugia

68.853

1,1%

Terni

56.335

0,9%

TOTALE

125.188

2,0%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria Italia, Umbria tredicesima per biglietti venduti. Perugia (+1,1%) meglio di Terni (+0,9%)

PerugiaToday è in caricamento