social

Jovanotti, caduta in bici a Castel Rigone: "Qualche graffio e tre costole incrinate"

La spiegazione del cantautore sui social dopo la pubblicazione di una foto di backstage del video 'L'allegria' in cui compariva con alcuni segni al volto

Tre costole incrinate e diverse escoriazioni per Lorenzo Cherubini: questo il bilancio di una delle ultime uscite in bicicletta tra Umbria e Toscana.

A rivelarlo è lo stesso Jovanotti sui propri profili social, rispondendo a chi gli chiedeva conto dei segni visibili sul suo volto nelle foto postate per lanciare il video de 'L'Allegria' (l'ultima canzone scritta dal cantautore cortonese e interpretata da Gianni Morandi) girato nel VR46 Ranch.

Coronavirus e turismo, Jovanotti in bici 'testimonial' dell'Umbria: "Pietralunga favolosa"

"I graffi sulla mia faccia (per chi me lo ha chiesto) sono perché il giorno prima venendo giu dai tornanti di Castel Rigone in bici sono andato lungo dentro a un roveto (ardente) e mi sono incrinato pure tre costole - ha scritto il cantautore -. Comunque niente di grave, solo qualche graffio e le costole si aggiustano da sole".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jovanotti, caduta in bici a Castel Rigone: "Qualche graffio e tre costole incrinate"

PerugiaToday è in caricamento