Martedì, 16 Luglio 2024
social

Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza, ecco perché la celebriamo

In Italia solo il 20%, delle studentesse è iscritta ad un corso di laurea in materie scientifiche. Un'analisi di Maddalena Boffoli, avvocato giuslavorista

La giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza è una ricorrenza che cade l'11 Febbraio voluta dall'Unesco per una maggior sensibilizzazione sul tema degli stereotipi di genere nella scienza, al fine di combattere il problema del cosiddetto gender dream gap.

Più di preciso, la giornata riguarda la presenza delle donne nelle STEM (acronimo inglese di science, technology, engineering and mathematics), per incoraggiare le giovani scienziate e ricercatrici e tutte le donne che si impegnano ogni giorno nello studio e nel lavoro dando il loro contributo nella società, nonché le giovani donne che aspirano ad intraprendere una carriera in ambito scientifico.

Lo stereotipo di genere consiste e si manifesta, infatti, in una limitazione di contenuti, aspirazioni e comportamenti che relega le donne a ruoli scelti non in base ad un’attenta indagine delle proprie aspirazioni, ma in base a ciò che per convenzione è socialmente previsto, predeterminato e comunemente accettato.

Purtroppo, ancora oggi molte donne restano ai margini nei settori STEM, ovvero nelle materie tecnico scientifiche: fisica, chimica, robotica, matematica e varie branche dell’ingegneria.

Secondo l'ultimo rapporto Unesco, infatti, solo il 33% dei ricercatori sono donne. In Italia, risulta che solo una piccola percentuale, inferiore al 20%, delle studentesse è iscritta ad un corso di laurea in materie scientifiche e si ritiene che i motivi per cui le ragazze si avvicinino così poco ai settori STEM siano dovuti soprattutto a stereotipi e pregiudizi insiti nella società, secondo i quali le donne sarebbero meno portate per la scienza rispetto agli uomini.

In Italia, Rita Levi-Montalcini, Margherita Hack, Samantha Cristoforetti, Fabiola Gianotti, Ilaria Capua, sono solo alcune dei grandi modelli femminili in rappresentanza delle donne, che con passione hanno raggiunto importanti traguardi e che hanno fornito contributi incredibili in ambito scientifico.

Celebriamo, pertanto, questa importante giornata, auspicando in un abbattimento degli stereotipi e dei pregiudizi di genere che ostacolano donne e ragazze nel perseguimento una carriera Stem.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza, ecco perché la celebriamo
PerugiaToday è in caricamento