"Don Matteo" torna a Spoleto, a maggio le riprese della nuova serie

Umbria terra di fiction, non solo il prete investigatore, ma anche "Il none della rosa" e £Che Dio ci aiuti" trasferita ad Assisi

La dodicesima stagione di “Don Matteo” verrà girata a Spoleto a partire dal mese di maggio.

A darne l’annuncio è stato il sindaco Umberto De Augustinis durante la conferenza stampa di presentazione degli eventi di primavera.

Tornano in città, quindi i personaggi tanto amati dal pubblico, da Terence Hill (fresco di compleanno, 80 anni), Nino Frassica nel ruolo del maresciallo Cecchini e Maria Chiara Giannetta nei panni della capitana dei Carabinieri, Anna Olivieri.

La novità di quest’anno potrebbe essere la messa in onda non di due puntate, ma di un unico film di due ore.

L’Umbria, quindi, si riscopre terra di cinema e fiction. Dopo “Il nome della Rosa” e “Don Matteo” anche “Che Dio ci aiuti” si trasferisce ad Assisi (alcune scene dell’ultima serie sono state girate nella città serafica).

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento