Cucina tradizionale umbra per le feste di Natale, cosa c'è in tavola

Dagli antipasti agli abbondanti primi piatti, dai secondi di carne ai dolci fatti in casa: tutto fatto con i prodotti della terra e con carne di cacciagione

Semplici e gustose da realizzare, le ricette tradizionali del Natale dell’Umbria sposano la tradizione più tipica di questo periodo con i sapori del territorio, dall’agricoltura alle carni.

Per le feste natalizie la cucina regionale attinge a quelle ricette tradizionali a base di carne, che fa da piatto forte, con abbondanti primi di pasta, ricchi antipasti in apertura e dolci fatti in casa per chiudere.

Ecco allora “un assaggio” di cosa propongono le ricette tradizionali della nostra regione per festeggiare in famiglia il periodo della venuta di Gesù Bambino.

Antipasti

Crostini con polpa di olive. Basta del semplice pane casareccio tostato in forno e strofinato con aglio prima di spalmare sopra il patè. Per questo, mettete in forno qualche minuto delle olive già snocciolate, tritatele con aglio e acciughe e mischiate con olio evo. Ecco pronto i vostro patè di olive da spalmare sul pane tostato.

Crostini al patè di fegatini di pollo. Tritate i fegatini pollo già lessati con l’olio evo, spalmate sul pane casereccio tostato.

Antipasto umbro. Si tratta di un tagliere di salumi e formaggi locali con il quale aprire il pranzo di Natale.

Primi piatti

Spaghetti alla nursina. A base di tartufo affettato sottile, acciughe rosolate con un filo d'olio e aglio, basilico ingredienti che formano un intingolo dove poi vanno scolati gli spaghetti al dente per essere mantecati prima di cospargerli di prezzemolo. 

Agnolotti al sugo. Tipici almeno quanto i cappelletti in brodo, ma con pasta rigorosamente fatta in casa. 

Pappardelle alla lepre oppure al cinghiale.

Strangozzi al tartufo nero di Norcia.

Secondi Piatti

Agnello. Seguendo la tradizione, si mangia l'agnello sia in costolette panate e fritte, sia alla scottadito. A

Piccione arrosto ripieno. Tipico di Perugia.

Fagiano in salmì. 

Oca arrosto.

Salsicce in umido con lenticchie. Immancabili sulla tavola umbra le lenticchie di Colfiorito.

Dolci

Panpepato. Tradizionale e preparato in tante varianti. 

Maccheroni con le noci. Piatto freddo composto da strangozzi conditi con un trito dolce a base di gherigli di noci, cannella, pangrattato, zucchero e pinoli. 

Pinoccate. Tipiche della zona di Perugia, sono preparate con un impasto di zucchero fuso e pinoli fatto raffreddare in formine a dimensione di biscotto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rocciata di Foligno (detta a Spoleto Attorta). Dolce tradizionale che per forma e materie utilizzate ricorda vagamente uno strudel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Carlo Acutis, a dieci giorni dalla beatificazione aperta la tomba ad Assisi

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento