menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla torta della Maria alla birra sulle scalette: sui social impazza il #poivorrei degli umbri

I nostalgici della 'normalità' aspettano con ansia che passi l'emergenza coronavirus per tornare a fare le cose che amano

'Poivorrei' è "ciò che abbiamo dato sempre per scontato e che adesso ci manca. Poivorrei è quella cosa che ci sembrava tanto insignificante e che oggi diventa prezioza. Poivorrei è un esercizio che facciamo oggi, in attesa del domani". Questo il 'manifesto' della pagina 'poivorrei' presente su Facebook e Instagram, ma il relativo 'hashtag' è trafficatissimo su Twitter, che raccoglie i desideri degli utenti ansiosi di uscire dall'emergenza coronavirus per tornare a godersi una normalità 'sottovalutata' fino al momento in cui è svanita a causa della pandemia.

Coronavirus, turismo in Umbria: 'La Bellezza ci aspetta' spopola sui social

Una pagina che sempre sui social ha la sua declinazione umbra e già tanti sono i messaggi postati, tutti firmati con il semplice nome di battesimo e un numero corrispondente all'età. E se c'è chi sogna di poter "rivedere presto il tramonto di Assisi", "prendere il sole al Santa Giuliana" e “andare al Trasimeno a riposarmi”, qualcuno più 'prosaico' già assapora “la torta al testo dalla Maria” o spera di bere presto in compagnia “una birra sulle scalette del duomo”, mentre bisognerà aspettare l'anno prossimo per prendersi una “sbornia il giorno dei Ceri”. Non mancano infine i rappresentanti del 'popolo della notte', ansioso di tornare a “pogare al Mercoledì rock' e a “cantare a squarciagola sottopalco all'Umbria che spacca”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento