La cometa Neowise visibile ancora per giorni: ecco quando 'sfiorerà' la Terra

Attesa per la data in cui l'oggetto ghiacciato, con un diametro di circa 5 chilometri, raggiungerà la distanza minima dal nostro pianeta

Scoperta lo scorso 27 marzo dal telescopio spaziale della Nasa “Wise” (Wide-field Infrared Survey Explorer), sempre secondo quanto spiegato dalla Nasa la cometa Neowise un oggetto ghiacciato con un diametro di circa 5 chilometri, il cui nucleo è ricoperto da particelle scure risalenti alla formazione del Sistema solare, ovvero a circa 4,6 miliardi di anni fa. Un fenomeno spettacolare che da ieri, sabato 11 luglio, è visibile a occhio nudo nelle ore notturne anche nei ciali italiani (e dell'Umbria come si vede nella foto di Federico Pelliccia) e lo sarà ancora per giorni.

Man mano che passeranno i giorni sarà sempre un po' più alta e dunque meglio visibile sull'orizzonte, sempre a Nord Ovest. Il giorno in cui raggiungerà la minima distanza dal nostro pianeta (circa 110 milioni di chilometri) sarà il 23 luglio: tra il 19 e il 24 luglio transiterà infatti sotto la costellazione dell'Orsa Maggiore e proprio in quella data (23 luglio) il Virtual Telescope Project guidato dall'astrofisico italiano Gianluca Masi trasmetterà una diretta streaming (a partire dalle ore 21) sul proprio sito ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento