menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Associazione Filosofi...amo, tanti Segni di Speranza seminati per il quartiere perugino in vista del Natale

Per un Natale difficile, i cittadini dei Filosofi mettono in campo una serie di iniziative per animare la via a aiutare i commercianti egli abitanti in difficoltà

In tempi difficili, diventa più forte la solidarietà fra le persone ed ecco che in vista del Natale, l'associazione di cittadini Filosofi...amo, dell'omonima zona perugina, mette in campo alcune belle iniziative di vicinanza a chi sta vivendo momenti duri e per animare il quartiere.

L'iniziativa si chiama Segni di Speranza e comporta alcuni singoli eventi così suddivisi, partendo dal Segno di Speranza per eccellenza che è quello di ricordare a tutti che il Natale è il momento che ricorda la nascita di Gesù Cristo, per la tradizione cristiana senso della storia universale e personale.

Tra i Segni di Speranza tracciati lungo il quartiere, la bella iniziativa dello scorso 5 dicembre, quando alle 17.30 tutti i commercianti della zona e gli abitanti del quartiere hanno acceso le luminarie, per abbellire la via. L'inizitva è stata sostenuta dal getsore SoEnergy, che ha fornito l'energie elettrica a un costo ridotto.

L'Associazione Filosofi...amo sta raccogliendo nei negozi offerte chiamate "donaiole" per sostenere le varie iniziative.

Altre iniziative per sostenere i commerciati, già duramente provati dai vari lockwodw consistono nella promozione di buoni acquisto come regali di Natale da fare ad amici e parenti che potranno essere spesi nei negozi del quartiere: buoni disponibili in vari formati, da varie cifre, senza data di scadenza, che costituiscono il regalo giusto per quest'anno difficile.

Altra iniziativa è la realizzazine di un servizio fotografico promozionale da parte del fotografo Michele Montecucco che verrà condiviso sui social.

Da lunedì 7 dicembre, un Segno di Speranza sarà destinato per i bambini: i piccoli portranno portare e imbucare le proprie letterine per Babbo Natale nell'apposita cassetta postale e fare la foto accanto al pupazzo gigante di Babbo Natale. Questo nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19 (o anche su appuntamento), davanti alla sede dell'Associazione, in via dei Filosofi 72.

Altro Segno di Speranza sarà rivolto alle persone in difficoltà economica, che non riescono a provvedere alla spesa: c'è infatti la Madia Alimentare, in collaborazione con la Caritas. 

Per questa iniziativa l'Associazione raccoglie offerte in denaro o alimenti da ridistribuire per i bisogni del quartiere.

Quello che invece quest'anno verrà rimandato sarà la consueta Rassegna dei Presepi, che per motivi di sicurezza non verrà svolta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento