rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Rubriche

LIBERO PENSIERO Matteo Messina Denaro e l’uso di ‘stimolanti’

Il rispetto della privacy vale anche per i criminali. Lo avevamo detto e scritto. Lo confermiamo

Matteo Messina Denaro e l’uso di ‘stimolanti’. Il rispetto della privacy vale anche per i criminali. Lo avevamo detto e scritto… a proposito di Viagra. E della notizia, sparata ad alzo zero, sull’uso/abuso che ne avrebbe fatto il super ricercato. 

LIBERO PENSIERO Giornalismo, diritto-dovere di cronaca, informazione dovuta e… gossip

Non per rivendicare primazie, ma a tamburo battente, nell’edizione di ieri di PerugiaToday, l’Inviato Cittadino aveva stigmatizzato la tendenza di tivvù e giornali a pubblicare particolari irrilevanti e di natura scandalistica legati all’arresto del boss Matteo Messina Denaro.

Non era una notizia, ma un commento (cosa inedita per il sottoscritto) di carattere etico e deontologico. Ma, quando ci vuole… ci vuole.

È infatti noto che è vietata la pubblicazione di dettagli particolareggiati (ci si riferisce a quelli presenti nelle cartelle cliniche e quant’altro).

Sulla questione si è mosso il Garante della privacy "richiamando l'attenzione di media, siti web e social media al rigoroso rispetto del principio di essenzialità fissato dalle Regole deontologiche per l'attività giornalistica”. Aggiungendo: “L'Autorità ha già avviato iniziative di sua competenza”.

Intendiamoci, non abbiamo la presunzione che ci si sia mossi sulla scia del nostro articolo. Ma ci conforta sapere che non si trattava di un’opinione stravagante o peregrina. E che altri si sono espressi in tal senso.

PS. Ricevo da uno stimatissimo collega, che la riservatezza mi impedisce di nominare, una nota di appoggio e condivisione. Manifestazione di affetto e di stima che mi conforta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LIBERO PENSIERO Matteo Messina Denaro e l’uso di ‘stimolanti’

PerugiaToday è in caricamento