rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Rubriche

IL BLOG di Franco Parlavecchio | Per battere la malinconia dobbiamo imparare ad abbassare i toni e imparare ad aprirsi agli altri

Capodanno, tempo di ricordi, tempo di riflessioni, tra uno sguardo al passato ed un occhio al futuro. Non sempre è facile decidere da che parte stare mentre il nostro viaggio scorre lento e veloce… Te ne accorgi quando ti fermi a pensare: alcuni momenti sembrano eterni, altri invece passano davanti ai nostri occhi rapidi come un treno che non torna mai indietro.

Così come i ricordi, alcuni stampati nella mente, amplificati, pronti a condizionare il nostro quotidiano, altri completamente superati, cancellati, come se quegli istanti fossero stati vissuti in un’altra vita. Ma il tempo continua a scorrere… Te ne accorgi dai volti delle persone che purtroppo non hai più la possibilità di incontrare, fermi nelle loro immagini senza tempo ma sempre vivi nei nostri sentimenti.  E quel sorriso che ci accompagna diventa amaro quando la cartina al tornasole del tempo che passa è scandita dalla mancanza delle persone che ci hanno circondato per trascinarti in un forte sapore di nostalgia.

Basta scorrere quella agenda telefonica piena di nomi che non riesci nemmeno a riconoscere. Sembrano parte di un’altra esistenza, una vita parallela, ora troppo lontana per essere ricordata. E poi magari ti torna in mente una sensazione che pensavi ti avesse solo sfiorato ma che il tempo ha amplificato o anche distorto ma che non ti ha mai lasciato. Non cadere nell’errore di distogliere l’attenzione da chi ci sta accanto che da noi attende il regalo di vivere nuove emozioni senza cadere nella malinconia del passato.

È ora di riempire di dolci ricordi le nostre giornate e per farlo dobbiamo imparare ad abbassare i toni per rispettare noi stessi e chi ci sta vicino, anche per essere realmente solidali nei confronti di tutte le persone che vivono momenti di difficoltà e di grande solitudine. Cala l’intensità della voce e sforzati di parlare solo con lo sguardo. Chi ti sta vicino ha voglia solo di ascoltare un bisbiglio misto ad un sorriso onorando ogni momento di vita vissuta come miglior regalo per il nuovo anno. Apri bene gli occhi perché ognuno di noi vive con un pezzo di fortuna accanto; chi non la conosce non la merita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL BLOG di Franco Parlavecchio | Per battere la malinconia dobbiamo imparare ad abbassare i toni e imparare ad aprirsi agli altri

PerugiaToday è in caricamento