rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Rubriche

Alluvione Marche ed Emilia Romagna, la Coop: stanziato in milione e lancia raccolta fondi, ecco come fare

La COOP è in prima linea sulla Emergenza Alluvione per aiutare gli sfollati e l'economia di due importanti regioni, Regioni Emilia Romagna e Marche. Al momento è stato stanziato un milione di euro raccolto da tutte le cooperative di consumatori. Avviata anche una raccolta tra i soci e consumatori che potranno destinare i loro aiuti attraverso un conto corrente dedicato o alle casse dei punti vendita Coop. I fondi saranno destinati a un intervento di ricostruzione in accordo con le autorità interessate. Partita anche un’attività di sostegno fra tutti i dipendenti delle cooperative a favore dei colleghi di Coop Alleanza 3.0 e Coop Reno che hanno subito danni dall’emergenza attraverso la donazione di ore di lavoro.

"COOP a nome di tutte le cooperative di consumatori si muove a sostegno delle persone in difficoltà e dei territori delle Regioni Emilia Romagna e Marche duramente colpiti dall’alluvione. Un milione di euro stanziato da tutte le cooperative e destinato alle Regioni interessate a cui si aggiunge l’avvio di una campagna di solidarietà promossa in tutti i punti vendita con l’obiettivo di coinvolgere i propri soci e consumatori".

Si potrà donare direttamente alle casse a partire da sabato 20 maggio o sul conto corrente dedicato aperto da Coop Italia presso Unicredit (IBAN: IT 94 T 02008 05364 000106764648 causale “Raccolta Fondi Alluvione Romagna e Marche). I fondi raccolti saranno destinati a uno specifico intervento di ricostruzione in accordo con le autorità locali interessate. La campagna si affianca a un’attività di sostegno fra tutti i dipendenti delle cooperative a favore dei colleghi di Coop Alleanza 3.0 e Coop Reno che hanno subito danni dall’emergenza attraverso la donazione di ore di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione Marche ed Emilia Romagna, la Coop: stanziato in milione e lancia raccolta fondi, ecco come fare

PerugiaToday è in caricamento