rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Rubriche

IL BLOG DI Franco Parlavecchio | Partito Democratico, ad Elly ora si giustifica tutto anche quella distanza siderale con la realtà terrena

Chi si è scandalizzato per l’intervista sulla rivista Vogue della neosegretaria del PD, soffre di una patologia che si chiama invidia. Quando la medesima vanità fu messa al servizio di Matteo Renzi tramite un’intervista molto simile, gli stessi che oggi si esaltano spellandosi le mani per applaudire Elly Schlein alle prese con il vanitoso servizio fotografico, criticarono aspramente l’allora segretario fiorentino.  Il tempo trascorre ma i vizi non cambiano: una faccia, mille maschere.

Il problema non c’è, il servizio fotografico è più che legittimo; decisamente meno la scelta politica di una prima intervista nazionale su una rivista poco appropriata per dare sostanza ad un personaggio politico che per molti risulta un mistero. Ancora più sorprendente il contenuto dell’intervista, ingenuo, soprattutto quando viene condita dalle sue consulenti dello shopping e del colore, a rappresentare una persona che ha sempre vissuto in un mondo troppo pitturato per essere vero.

Poi se la specialista cromatica dell’abbigliamento viene pagata ben 300 euro l’ora, viene facilmente in mente il paragone con lo stipendio (5 euro l’ora…) della persona che ha pulito il bagno in cui Elly potrebbe aver lasciato un ricordo dentro la sede di Vogue. Pensate se le primarie le avesse vinte Bonaccini. L’avrebbe mai fatto un servizio fotografico insieme alla sua consulente del look? Nessuno glielo avrebbe mai perdonato. Eppure, in una tanto ambita e decantata parità di genere, dovrebbe essere tutto normale.

Ma ad Elly ora si giustifica tutto, anche quella distanza siderale con la realtà terrena perché l’importante non è la sostanza ma quella forma che ancora non è riuscita a trasformarsi in concretezza.   Pensate per un attimo se delle icone come Tina Anselmi o Nilde Iotti avessero assistito a questa discesa libera di stile politico. La colpa non è di Elly Schlein, nel contesto in cui ci troviamo sta facendo del suo meglio perché lei non rappresenta la causa ma l’effetto di un vuoto politico generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL BLOG DI Franco Parlavecchio | Partito Democratico, ad Elly ora si giustifica tutto anche quella distanza siderale con la realtà terrena

PerugiaToday è in caricamento