rotate-mobile
Rubriche

ANDIAMO AL CINEMA "Tatami – Una donna in lotta per la libertà" di Guy Nattiv e Zar Amir Ebrahimi

Un film teso e coinvolgente per capire la condizione femminile in Iran

Tbilisi, Georgia. Ai campionati mondiali di judo, l'atleta iraniana Leila Hosseini partecipa con ottime possibilità di salire sul podio.

Allenata dalla ex-judoka Maryam, Leila vince facilmente i primi incontri, ma, onde evitare che si misuri con un'atleta israeliana, la Repubblica Islamica dell'Iran le ordina tramite la coach di fingere un infortunio e abbandonare la competizione.

Maryam, che ha subìto in passato la stessa direttiva, fa il possibile per assecondarla evitando le ritorsioni contro le famiglie ma Leila, incoraggiata dal marito pronto a lasciare l'Iran per l'esilio, decide di continuare la gara e andare incontro al proprio destino. Con la morte nel cuore che lacera le sue forze...

Girato in un bel bianconero e nel formato quadrato che restringe lo spazio, Tatami è più un thriller politico che un film sportivo, ed è un'opera che per molti aspetti assurge ad essere metafora del presente e simbolo di libertà e pacificazione.

Forse non a caso, è diretta da un regista israeliano premiato per un cortometraggio sul razzismo negli USA e da un'attrice iraniana in esilio, già vista nello splendido Holy Spider, da recuperare assolutamente per chi lo avesse perso.

Tatami è forte di un montaggio serrato che alimenta la tensione e di inquadrature a piombo che sottolineano la minaccia incombente su Leila, a volte anche circoscritta nell'oblò della porta di accesso alla palestra; lo stile visivo riecheggia Toro scatenato di Scorsese, ma prosciugato della violenza del ralenti e come interiorizzato nelle motivazioni ideali che sorreggono la protagonista, supportata da un uomo che rifiuta i “privilegi maschili” della tradizione culturale.

Per tutti questi motivi, il film getta un ponte sulla mancanza di dialogo che sembra attanagliare il nostro tempo e, anche per sole due ore ben spese, ci regala la fantastica illusione che il cinema possa davvero cambiare il mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ANDIAMO AL CINEMA "Tatami – Una donna in lotta per la libertà" di Guy Nattiv e Zar Amir Ebrahimi

PerugiaToday è in caricamento