Domenica, 14 Luglio 2024
PROVINCIA Foligno

Foligno: dopo l'ammonimento del questore per le violenze fisiche su moglie e figlia, scatta il divieto di avvicinamento

Pochi giorni fa l'uomo è stato raggiunto da un provvedimento della Questura, adesso il giudice dispone che non possa vedere o contattare la ex e la minore

Folle di gelosia maltratta la moglie e la figlia e non basta l'ammonimento del questore. Gli agenti del Commissariato di Foligno hanno eseguito a carico di un giovane la misura cautelare del divieto di avvicinamento.

L’uomo, già destinatario di un provvedimento di ammonimento del Questore di Perugia per ripetute violenze fisiche e psicologiche nei confronti della ex convivente, è stato ritenuto dagli inquirenti responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia in danno sia della donna sia della figlia.

Dalle indagini è emerso che l'uomo ha offeso, minacciato e aggredito la compagna. E quando lei lo ha lasciato ha messo in atto pedinamenti e minacce contro la ex, cercando di convincerla a tornare con lui. Poi avrebbe iniziato ad indirizzare la sua ostilità anche contro la figlia minorenne, con denigrazioni e offese continue.

Il giudice per le indagini preliminari di Spoleto ha emesso un’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati sia dalla ex compagna sia dalla figlia minorenne. Provvedimento che include anche il divieto di mettersi in contatto con le due persone offese dal reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foligno: dopo l'ammonimento del questore per le violenze fisiche su moglie e figlia, scatta il divieto di avvicinamento
PerugiaToday è in caricamento