Domenica, 14 Luglio 2024
PROVINCIA Scheggino

Boom di turisti a Scheggino per apprezzare il tartufo, oltre 4500 le presenze registrate: frittata da record, con oltre 2mila uova

Il momento più bello quello della realizzazione della frittata al tartufo da record, con 2022 uova e 70 kg di tartufo

Anche il meteo, particolarmente sorridente, ha baciato la seconda e ultima giornata di Diamante Nero, la mostra mercato per la valorizzazione del tartufo e delle terre di coltivazione, svoltasi nel weekend nel borgo di Scheggino.Circa 4.500 i turisti che durante la due giorni hanno visitato gli stand di prodotti tipici e artigianato dislocati in piazza Carlo Urbani e tra i vicoli del piccolo paese medievale arroccato all’ingresso della Valnerina.

Momento clou, anche in questa quindicesima edizione, è stato quello della realizzazione della frittata al tartufo da record, preparata lungo il fiume Nera con 2022 uova, una per anno, e 70 chili di tartufo. Frittata realizzata grazie alla collaborazione con Urbani Tartufi, dalla quale sono state realizzate duemila porzioni servite poi a tutti i presenti.

Madrine dell’evento l’attrice e miss Italia 1999 Manila Nazzaro e le sorelle giornaliste Laura e Silvia Squizzato. Ospiti dell’amministrazione comunale, inoltre, tanti sindaci della Valnerina, il commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini, gli assessori regionali Enrico Melasecche e Paola Agabiti, l’eurodeputata Camilla Laureti e il deputato Raffaele Nevi. Ad accoglierli il sindaco Fabio Dottori, il vicesindaco Giampiero Eresia e l’assessore comunale Stefania Mercantini.

“Pur con tante difficoltà – ha commentato il sindaco Dottori – abbiamo voluto fortemente riproporre Diamante Nero per dare un segnale di ripartenza, dopo due anni di pandemia, e per dare anche nuovo respiro alle nostre attività commerciali. Il nostro è un territorio a grande vocazione turistica e certi eventi rappresentano una vetrina straordinaria. Il tartufo è l’altro elemento che più ci contraddistingue: non a caso qui abbiamo una delle più grandi realtà imprenditoriali di trasformazione del tartufo. Noi siamo membri dell’Associazione nazionale Città del tartufo e il recente riconoscimento Unesco della Cerca e cavatura del tartufo a patrimonio culturale immateriale dell’umanità rappresenta un nuovo stimolo a investire in questo settore”. “Accanto alla doverosa ricostruzione degli edifici distrutti dal territorio - ha ricordato Legnini - stiamo lavorando a un robusto programma di sviluppo economico e sociale. È prossimo il varo di bandi per le imprese per creare opportunità di vita e di lavoro in questi territori”.

“La Valnerina - ha dichiarato l’assessore Agabiti - ha e avrà a disposizione risorse supplementari provenienti dal Pnrr complementare. I sindaci di questo territorio sono molto uniti e stanno sviluppando progetti molto interessanti per consentire un nuovo sviluppo economico e sociale della Valnerina. Anche il ritorno di Diamante Nero, con la presenza di tanti turisti, è un ulteriore segnale che ci fa ben sperare”.

Tanti turisti a Scheggino per apprezzare il Diamante Nero, oltre 4500 le presenze registrate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di turisti a Scheggino per apprezzare il tartufo, oltre 4500 le presenze registrate: frittata da record, con oltre 2mila uova
PerugiaToday è in caricamento