PROVINCIA Spoleto

Legalità e rispetto dell'ambiente, gli studenti di Spoleto incontrano i carabinieri

Lezioni in presenza e a distanza per oltre 1.500 ragazzi

I ragazzi sentinelle di legalità verso i propri coetanei e le loro famiglie. Questo il senso degli incontri che i carabinieri hanno avuto con gli studenti di Spoleto.  In particolare, il comandante della Biodiversità di Assisi, Marco Fratoni, e il comandante della compagnia di Spoleto, Teresa Messore, hanno incontrato circa 1.050 giovani -in presenza e modalità a distanza- del liceo scientifico “A. Volta”, del linguistico, di quello delle Scienze Umane, del liceo classico e Liceo artistico, per trattare il tema “Ambiente e legalità”.

 Oltre alle tematiche specifiche dell’incontro, i carabinieri hanno esplicitato le opportunità e le potenzialità istituzionali nei diversi settori di specializzazione dell’Arma.

L’intervento dei carabinieri della Biodiversità del reparto di Assisi è stato invece diretto a sensibilizzare i ragazzi sui temi della sostenibilità, della crisi ecologica e della biocomplessità nella ricercata ambizione di stimolare e accrescere nella comunità dei licei spoletini una sempre più consapevole etica dell’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legalità e rispetto dell'ambiente, gli studenti di Spoleto incontrano i carabinieri
PerugiaToday è in caricamento