rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
PROVINCIA Spoleto

Spoleto, paziente urla e sbraita contro il personale della casa di cura: interviene la Polizia

L'uomo, con problemi di salute e senza parenti, voleva lasciare la struttura. Gli agenti lo hanno convinto a rimanere

Gli agenti del Commissariato di Spoleto sono intervenuti presso una casa di cura del centro cittadino per la presenza di un uomo molesto che stava mettendo in difficoltà il personale della struttura.

Un paziente, in preda ad uno stato di forte agitazione, aveva iniziato a sbraitare perché aveva intenzione di abbandonare la struttura, così la coordinatrice della stessa, visto che l’uomo era solo e con gravi problemi di salute, ha chiesto aiuto ai poliziotti per riportare alla ragione l’anziano.

Gli agenti, a quel punto, hanno provato a scambiare qualche battuta con l’anziano e lo hanno invitato a rimanere nella Casa di Cura dove il personale specializzato si sarebbe preso cura di lui.

Rincuorato dalla presenza degli operatori e dalle parole di incoraggiamento, l’anziano ha quindi accettato il suggerimento dei  poliziotti e ha fatto ritorno nella sua camera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto, paziente urla e sbraita contro il personale della casa di cura: interviene la Polizia

PerugiaToday è in caricamento