rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
PROVINCIA

Emergenza neve a Spello, terzo giorno di lavoro per la task-force anti-maltempo: ecco le criticità e il bilancio

Per tutta la mattina la task-force anti-neve di Spello è stata attiva, per il terzo giorno consecutivi, per gli interventi programmati volti a risolvere le criticità legate agli alberi danneggiati dalla neve.  Sono state oltre 40 le persone - tra personale addetto e volontari - impegnate nella gestione dell’emergenza neve iniziata lunedì mattina, un lavoro che è stato caratterizzato dalla forte collaborazione e sinergia tra l’Ufficio tecnico manutentivo, con 11 dipendenti, la Polizia Municipale, con 8 agenti, la ditta incaricata con i relativi mezzi e il Gruppo comunale di Protezione civile con circa 20 volontari.

Nella prima fase l’attenzione è stata rivolta alle scuole e successivamente le attività sono proseguite fino a tarda sera per garantire la percorribilità delle strade lungo le vie principali, nelle zone collinari e montane, raggiungendo anche alcune abitazioni che erano rimaste isolate. Diverse sono inoltre state le operazioni di rimozione di rami caduti per l’eccessivo peso della neve.

Nella giornata di ieri, con l’allerta meteo gialla per ghiaccio, già dalle prime ore si è lavorato ininterrottamente sul fronte della viabilità con lo spargimento del sale sulle strade del territorio comunale con particolare attenzione alle frazioni più popolate come Capitan Loreto e Santa Luciola. Nel centro storico lungo le principali vie e vicoli si è provveduto allo spargimento di prodotti per evitare la formazione del ghiaccio. Le attività sono continuate durante tutta la giornata anche a seconda delle segnalazioni e richieste di intervento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve a Spello, terzo giorno di lavoro per la task-force anti-maltempo: ecco le criticità e il bilancio

PerugiaToday è in caricamento