rotate-mobile
PROVINCIA Foligno

Spaccio in strada, i residenti fanno arrestare coppia di pusher

Operazione degli agenti del commissariato di Foligno

Un cittadino tunisino e una cittadina italiana sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Foligno per concorso nei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività ha avuto origine dalle segnalazioni di alcuni residenti della prima periferia folignate, che da giorni avevano notato i movimenti sospetti della coppia.

In particolare, i due erano stati visti in più occasioni in strada mentre erano intenti ad effettuare incontri fugaci con numerose persone, atteggiamento sospetto che aveva indotto i residenti a ritenere che si trattasse di attività di spaccio.

In effetti, dopo qualche ora di appostamento, i poliziotti hanno ottenuto i primi positivi riscontri; la coppia, infatti, è stata notata dai poliziotti cedere dapprima un involucro – poi risultato contenere una dose di stupefacente tipo eroina - ad un giovane e, successivamente, un altro involucro – risultato contenere una dose di stupefacente tipo cocaina - ad un altro acquirente.

I due clienti, dopo aver effettuato gli acquisti, sono stati bloccati e perquisiti dagli agenti del Commissariato di che, in questo modo, hanno avuto certezza della natura stupefacente delle sostanze.

Subito dopo, gli operatori hanno seguito il cittadino tunisino e la donna italiana fino alla loro abitazione, al fine di effettuare a loro carico una perquisizione domiciliare, attività che ha dato esito positivo.

Qui, infatti, i poliziotti hanno rinvenuto oltre 80 grammi di hashish, circa 55 grammi di cocaina ed oltre 10 grammi di eroina, oltre a due bilancini di precisione, materiale utile al confezionamento delle singole dosi e ad alcune centinaia di euro, costituenti ragionevolmente provento dell’illecita attività di spaccio.

Pertanto, sia il cittadino tunisino che la donna italiana sono stati arrestati in flagranza per concorso nei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Spoleto, trattenuti uno nelle celle di sicurezza e l’altra presso il proprio domicilio, in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in strada, i residenti fanno arrestare coppia di pusher

PerugiaToday è in caricamento