rotate-mobile
PROVINCIA Panicale

Scoprire Panicale lungo il percorso delle acque

L'itinerario turistico sarà inaugurato sabato 20 maggio

Un nuovo itinerario turistico nel cuore di Panicale incentrato sul tema dell’acqua.

Sarà inaugurato sabato 20 maggio il “Percorso delle acque pubbliche”, frutto di una riqualificazione di alcuni dei luoghi più caratteristici e identificativi di Panicale.

Con un investimento di 120.000 euro, a valere sui fondi Iti Trasimeno, il Comune ha realizzato un progetto di qualificazione storica e culturale per la fruibilità turistica del percorso che lega la sacralità della Chiesa della Madonna della Sbarra con il San Sebastiano. Percorso che si snoda attraverso le vie interne del borgo e tocca punti di arte, memoria e socializzazione storici di Panicale.

Il progetto ha avuto tra i suoi esiti principali il restauro delle quattro fontanelle delle acque pubbliche del centro storico (Fontanella di Porta Fiorentina, di Via Ceppari, di Via del Filatoio e di Piazza Umberto I) e la riqualificazione di Via Aldo Grossi.

Il nuovo itinerario è accessibile anche ai non vedenti e ai portatori di handicap e può contare su una cartellonistica munita di QR code per la fruibilità da smartphone.

L’inaugurazione del percorso è fissata per sabato prossimo, alle ore 17, con partenza dalla Chiesa della Madonna della Sbarra. Saranno presenti rappresentanti del Comune di Panicale e dell’Unione dei Comuni del Trasimeno, del Gal Trasimeno Orvietano, di Tsa e di Umbracque.

E’ prevista anche la partecipazione della Scuola di Musica del Trasimeno con il Gruppo dei Fiati che eseguirà musica dal vivo.

In caso di maltempo il momento conviviale si terrà nella Sala consiliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoprire Panicale lungo il percorso delle acque

PerugiaToday è in caricamento