PROVINCIA Assisi

Parcheggia il furgone davanti alla farmacia e viene derubato: via borsello e documenti dell'azienda

Il presunto responsabile "tradito" dalle immagini delle telecamere. Denunciato per furto aggravato

Parcheggia il furgone vicino alla farmacia e in un attimo scompaiono borsello e zaino. Succede nell’assisano al titolare di una ditta della zona. Scomparsi documenti, denaro contante e carte di credito, oltre documenti contabili. Una volta sporto denuncia ai carabinieri, i militari della stazione di Valfabbrica, dalle telecamere di sicurezza, hanno potuto raccogliere elementi a carico del presunto responsabile, un uomo di mezz’età in sella a uno scooter.

I carabinieri hanno iniziato, quindi, a perlustrare le varie frazioni dell’assisano fino a quando hanno individuato un motoveicolo identico a quello visto nel video. È bastato controllarne il conducente per capire di essere sulla buona strada. Infatti, riferiscono i carabinieri, il proprietario del mezzo era già noto. Di lì a poco l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità accompagnando i militari sul luogo dove si era disfatto di parte della refurtiva.

I carabinieri della stazione di Valfabbrica hanno così recuperato sia il borsello contenente documenti e carte di credito, che la borsa con la documentazione. Tuttavia, mancava all’appello il denaro contante. Grande la soddisfazione dell’imprenditore che si è congratulato con i militari per la celerità nell’individuazione del colpevole, ma soprattutto per il ritrovamento della documentazione.

Il presunto autore del reato, un cittadino italiano residente nell’assisano, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggia il furgone davanti alla farmacia e viene derubato: via borsello e documenti dell'azienda
PerugiaToday è in caricamento