rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
PROVINCIA Deruta

Natale, a Deruta è da record con l'albero di ceramica più grande del mondo

Ricky Tognazzi all'accensione. Gemellaggio con Aubagne

Sta per accendersi la magia del Natale a Deruta. Tutto pronto per allietare queste festività, con una serie di eventi fra concerti, mercatini, laboratori, l’arrivo di Babbo Natale, i canti natalizi, i focus tematici, i momenti conviviali, l’allestimento della casina di Babbo Natale, le mostre, il concerto di capodanno, l’iniziativa sulla Befana.

Ci saranno due momenti centrali: l’accensione dell’Albero in ceramica più grande del mondo, in Piazza dei Consoli, alle 17.30 (in contemporanea con quello di Castiglione del Lago sull’acqua) cui parteciperanno come ospiti particolari Ricky Tognazzi e l’assessore regionale Paola Agabiti. Oltre alla presenza del presidente dell’Associazione italiana Città della Ceramica, Massimo Isola e dell’associazione Avanti Tutta per diffondere anche in questa occasione un messaggio di solidarietà e condivisione".

“Sarà un Natale – afferma il sindaco di Deruta, Michele Toniaccini – ricco di affetti, aggregazione e socializzazione, in cui si riporta al centro il vero senso di questa festività, che è la natività. Una rinascita delle nostre comunità, improntata sempre più sulla solidarietà e il prendersi cura degli altri. Tante le iniziative per i bambini cui abbiamo dedicato molta attenzione. Importante, nella costruzione del cartellone natalizio, è stata la collaborazione con le Pro Loco e le associazioni del territorio”. Il sindaco Toniaccini sottolinea anche il prezioso sostegno della Fondazione Perugia, attraverso cui è stato possibile “promuovere questo momento di scambio con Aubagne che potrà dare origine a nuove relazioni internazionali in ambito economico, culturale e sociale”.

L’8 dicembre è, infatti, in programma l’accoglienza della delegazione istituzionale francese di Aubagne, con cui il Comune di Deruta sta costruendo un progetto di amicizia, per poi procedere con il gemellaggio: ore 16, nella Sala del Consiglio comunale, evento realizzato con il sostegno della Fondazione Perugia.

Il Patto di amicizia con Aubagne

Nel pomeriggio dell’8 dicembre, alle 16, nella Sala del Consiglio comunale, verrà firmata una lettera di intenti fra il sindaco Michele Toniaccini e il sindaco di AubagneJerard Gazay, in vista del gemellag, gio, che parte da un denominatore comune, rappresentato dalla ceramica artistica.

Alla firma, saranno presenti oltre alla giunta e ai consiglieri comunali, in particolare Laura Fuccelli delegata alle Relazioni internazionali e Gemellaggi e Mauro Andreani, agli Eventi, Massimo Isola, presidente Associazione Italiana Città della Ceramica, Annalisa Mordenti, presidente Comitato Artigiani di Deruta e il professor Maurizio Tittarelli Rubboli, presidente del Comitato di indirizzo della Fondazione Perugia.

“Legami di amicizia – affermano il sindaco Michele Toniaccini e il consigliere delegato ai gemellaggi, Laura Fuccelli - che si intrecciano, si rafforzano per dare vita a un sistema sempre più compatto fatto di artigiani, artisti, amministratori, comunità, associazioni e persone”.

Aubagne è promotrice della manifestazione Argillà che in Italia è curata dall’Associazione Italiana Città della Ceramica e che attrae tanti visitatori: un importante luogo di incontro e confronto tra gli operatori del sistema della ceramica e appassionati.

L’obiettivo di questa visita è quello di creare una rete di cooperazione tra i due Comuni, fra i loro musei, fra le piccole e medie imprese e gli Istituti scolastici, oltre che per mettere insieme conoscenze e saperi diversi.

Aubagne è una città provenzale ricca di storia, circondata dalle colline care a Marcel Pagnol, Paul Cézanne... Il centro storico con i suoi vicoli, i mercati, le piazze tipiche cono fontane in pietra, le sue colline bianche sono uniche, come lo è il borgo derutese.

La delegazione di Aubagne è composta dal sindaco Jerard Gazay, Mr JARQUE Patrice /conseiller municipal délégué à l’Artisanat et aux Métiers d’art Mme AMY Florence /Présente de l’association des céramistes et santonniers d’Aubagne; Mr SAJAN Michel /collaborateur Cabinet du maire.

L'evento vedrà la partecipazione della Banda musicale "Città di Deruta" e delle associazioni del territorio

L’Albero in ceramica

L'albero è realizzato dall’Associazione Pro Deruta in collaborazione con gli artigiani e artisti ceramisti di Deruta, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

L’opera ha un’altezza di circa 11 metri, è composta da due basamenti: il primo è un cubo interamente rivestito in ceramica; l’altro un ottagono sempre con pannelli in ceramica dipinti a mano, ognuno dei quali rappresenta una scena diversa della Natività. Dal cubo si erge il tronco composto da 19 grandi cilindri sormontato da un puntale di circa un metro, tutto rigorosamente realizzato in ceramica.

I cilindri e il puntale, realizzati dai maestri tornianti di Deruta, sono stati dipinti dagli artigiani e artisti ceramisti i quali hanno realizzato una vera e propria opera d'arte.

Completano l’albero 17 file di 4 rami ciascuna, ricoperti da barre in ceramica dipinte, ai quali sono appese 250 palle di Natale con diversi decori e colori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, a Deruta è da record con l'albero di ceramica più grande del mondo

PerugiaToday è in caricamento