Domenica, 21 Luglio 2024
PROVINCIA Magione

Magione, si alza dalla sedia a rotelle e il complice nasconde un prosciutto sotto di lui: beccati dalla vigilanza

Pendolari dei furti in supermercato tra Toscana e Umbria. Recuperati due scatoloni di prodotti alimentari nascosti negli zaini

Entrano al supermercato in due. Uno ha lo zaino sulle spalle e prende un cestello per la spesa, di quelli di plastica dura e colorata. L’altro è sulla sedia a rotelle e ha uno zaino rosso sullo schienale.

Si aggirano per le corsie del supermercato, controllando i prodotti e scegliendo merce dal costo basso. Il cliente con lo zaino sulle spalle sceglie due buste di insalata e le mette nel cestello. Poi prende una forma di pecorino e la mette nello zaino. Nel frattempo arriva il socio sulla sedia a rotelle e gli passa diversi pezzi di parmigiano e scatolame vario. I due riempiono due zaini di generi alimentari.

Poi l’incredibile. L’uomo sulla sedia a rotelle si alza e l’amico afferra un prosciutto intero e lo sistema sulla sedia, con l’altro che ci si posizione sopra, nascondendo il tutto.

I due si dirigono alla cassa, pagano l’insalata ed escono.

Il tutto ripreso dalle telecamere di sicurezza del supermercato. Il personale della struttura aveva notato tutto e insegue i due all’esterno. L’uomo sulla sedia a rotelle quasi viene investito cercando di fuggire sulla strada, mentre il complice cerca di allontanarsi da solo. Fermati, però, sono costretti a restituire tutta la merce rubata: due scatoloni pieni e il prosciutto intero.

I due sono conosciuti dalle forze dell’ordine di Umbria e Toscana in quanto agiscono nelle cittadine di confine, quelle dove si arriva con il treno: Castiglione del Lago, Magione, Cortona, Camucia e Arezzo. Sono stati fermati diverse volte e identificati per le razzie compiute nei supermercati. Il tentato colpo ripreso dalle telecamere del negozio è avvenuto a Magione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magione, si alza dalla sedia a rotelle e il complice nasconde un prosciutto sotto di lui: beccati dalla vigilanza
PerugiaToday è in caricamento