PROVINCIA Spoleto

Spoleto, lite tra marito e moglie interrotta dalla Polizia: sequestrate le armi

Ritirate a scopo cautelare anche munizioni e licenza

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto sono intervenuti in un’abitazione per una lite in corso tra coniugi.

Giunti sul posto hanno preso contatto con la richiedente che ha riferito di aver avuto una lite con il marito che, in seguito al diverbio, aveva deciso di prelevare alcuni effetti personali e allontanarsi dall’abitazione. La donna ha poi riferito ai poliziotti che l’uomo era in possesso di alcune armi.

Dopo essersi sincerati che la richiedente non necessitava di assistenza sanitaria, gli agenti hanno tentato di contattare il marito senza riuscirci.

Poco dopo, l’uomo si è portato presso gli uffici del Commissariato di Spoleto confermando quanto dichiarato dalla moglie. Gli operatori, a quel punto, considerata la conflittualità tra le parti, sono portati nel luogo di detenzione delle armi provvedendo al successivo ritiro cautelare dei fucili, delle munizioni e della licenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto, lite tra marito e moglie interrotta dalla Polizia: sequestrate le armi
PerugiaToday è in caricamento