rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
PROVINCIA Magione

Genitori a confronto con gli esperti, proseguono gli incontri formativi per le famiglie dei bimbi all’asilo nido “Paperino”

Nel corso della tavola rotonda è stato affrontato il tema dello sviluppo del linguaggio e del ruolo dei genitori

Stimolare il linguaggio attraverso il gioco, la lettura e la musica, attraverso i consigli degli esperti per i genitori. È quanto avvenuto a Magione, al nido “Paperino” dove si è tenuta una tavola rotonda che “rientra nella ferma volontà di generare nel servizio educativo uno spazio inclusivo in cui poter supportare una genitorialità consapevole - sostiene Robert Bonini coordinatore pedagogico Rete Lilliput dell’asilo nido comunale Paperino – Si è parlato di infanzia con i tanti genitori presenti, di linguaggio e di come sostenerne lo sviluppo nella fascia 0-6 grazie alla preziosa conduzione della logopedista Martina Casali, che ringrazio per aver accolto il nostro invito. Ringrazio Eleonora Maghini, assessore all’istruzione e politiche sociali e tutta l’amministrazione comunale di Magione per il grande supporto che ci fornisce anche nella strutturazione e nell’organizzazione di questi eventi dedicati alle famiglie. L’asilo nido nomunale Paperino è da sempre particolarmente attivo nella programmazione di incontri interattivi”.

Nei mesi passati gli istruttori del Centro di Alta Formazione Hands for life hanno condotto un corso di formazione di educazione sanitaria sulla disostruzione pediatrica. Sempre in autunno la psicologa Giada Cerquaglia ha parlato di gioco e la tecnologia, come giocare con i propri figli, trascorrere del tempo di qualità con loro e gestire i tempi di utilizzo di tv, tablet e cellulare.

“È prevista per il mese di aprile una tavola rotonda condotta da Alessandra Paglino, pediatra dell'Associazione culturale pediatri Umbria. Il tema sarà il sostegno alla genitorialità, sul quale da sempre Acp è attiva – conclude Bonini - Un grazie alla dottoressa Paparelli, dirigente del Circolo didattico di Magione, alle docenti della scuola dell’infanzia statale con le quali è in essere un profondo legame progettuale e al personale educativo del nido Paperino, particolarmente in ascolto dei bisogni delle famiglie durante i tanti scambi quotidiani. L’evento di ieri rientra in questa logica, saper ascoltare e supportare le famiglie nel loro ruolo genitoriale”.

“I genitori rappresentano una risorsa fondamentale per la promozione dello sviluppo del linguaggio perché possono, da un lato, attuare azioni precoci volte a proteggere lo sviluppo linguistico, e dall’altro possono prevenire o limitare eventuali ritardi o disturbi evitando abitudini viziate – dice Martina Casali, logopedista - La lettura e l’ascolto della musica sono fondamentali. Durante il periodo definito ‘stadio prelinguistico’ è importante proteggere lo sviluppo delle funzioni orali. Tra le azioni più importanti volte a favorire uno sviluppo fisiologico-funzionale delle funzioni orali si individuano: l’allattamento al seno, l’alimentazione complementare a richiesta con introduzione di consistenze solido-morbide fin da subito e i lavaggi nasali. Risulta inoltre utile evitare o ridurre l’utilizzo di ciucci e biberon. Qualora vengano utilizzati è importante scegliere prodotti di buona qualità”.

“Coinvolgere le famiglie nella scuola e nella formazione è uno degli obiettivi che ci siamo dati fin dall’inizio – dice Eleonora Maghini, assessore all’istruzione di Magione - Genitori non si diventa da un giorno all’altro, ma si cresce confrontandosi con le proprie paure e insicurezza, condividendo esperienze positive e mettendosi a disposizione degli altri, attraverso un confronto aperto con gli esperti. Continueremo, quindi, a proporre con questo gruppo, costituito da amministratori, educatrici, genitori e bambini, iniziative che vanno in questa direzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genitori a confronto con gli esperti, proseguono gli incontri formativi per le famiglie dei bimbi all’asilo nido “Paperino”

PerugiaToday è in caricamento