rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
PROVINCIA

In Valnerina cresce la Libera Università Popolare, iniziate le lezioni: "Arricchimento culturale e sociale"

La prossima lezione è prevista martedì 7 febbraio con Noemi Gregori che parlerà delle ‘Guaite di Norcia’

Al via l’anno accademico 2023 della Libera Università Popolare dell’Umbria a Norcia organizzato in collaborazione con il Cesvol Umbria ed il patrocinio del Comune di Norcia.  Il primo incontro si è svolto martedì 31 gennaio alle ore 15 presso lo spazio DigiPass, che sarà la sede di tutti gli incontri, alla presenza del Sindaco Nicola Alemanno e dell’ Assessore alla Cultura Giuseppina Perla e del Presidente di UniAuser Enrico Sciamanna. Le lezioni si svolgeranno fino a giugno il martedì dalle 15 alle 16,30 e tratteranno argomenti di varia natura, spaziando dalle tradizioni popolare, alla salute, passando per l’arte.  Primo docente il prof. Romano Cordella che ha approfondito il tema su ‘Nomi, cognomi e soprannomi del Nursino’.

“La Libera Università Popolare è aperta a tutta la cittadinanza, per qualsiasi età, ed è occasione per accrescere l’arricchimento culturale e sociale della Comunità, favorendo il confronto intergenerazionale tra giovani e anziani, tenere attiva la mente e a tramandare la nostra storia e le nostre tradizioni. Questo è anche uno degli intenti con il quale abbiamo realizzato il Digipass, che diviene così sempre più funzionale e al servizio delle persone. Quello con la Libera Università e il Cesvol è un sodalizio che è iniziato nel 2004 e che intendiamo portare avanti, consapevoli del suo valore sociale e culturale” dichiara l’ Assessore Giuseppina Perla. 
“La sede di Norcia è stata tra le maggiormente frequentate, con persone interessate ed attive, fornendo anche personale docente ed avvalendosi del prezioso contributo degli operatori del CESVOL. L’intento principale della LUP non è quello di ‘insegnare’, bensì di favorire la socialità, anche tramite l’incontro con docenti giovani e preparati, con cui stabilire un confronto, mantenere sveglia la mente e approfondire tematiche che altrimenti non verrebbero esplorate fino in fondo” dice il Prof. Sciamanna La prossima lezione è prevista martedì 7 febbraio con Noemi Gregori che parlerà delle ‘Guaite di Norcia’.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Valnerina cresce la Libera Università Popolare, iniziate le lezioni: "Arricchimento culturale e sociale"

PerugiaToday è in caricamento