rotate-mobile
PROVINCIA

Giornata Mondiale del Rene: a Pantalla esami gratis, nel resto degli ospedali informazioni su prevenzione e cure

“Porte aperte in nefrologia”. Previste visite, misurazioni della pressione arteriosa, esami urine. Tutto questo è in programma presso l’ambulatorio di Nefrologia dell’Ospedale di Pantalla, giovedì 9 marzo, in occasione della Giornata Mondiale del Rene, oltre all’esposizione di materiale informativo presso le farmacie.
Presso gli Ambulatori Nefrologici dell’Ospedale di Perugia, Terni e Città di Castello saranno distribuite brochure informative ed a Spoleto, in piazza San Gregorio, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18, in collaborazione con Croce Rossa, il personale medico ed infermieristico della Nefrologia sarà disponibile per informazioni sulle malattie renali e loro prevenzione.

Per la ricorrenza è prevista una campagna globale volta a orientare l’attenzione sulla rilevanza dei temi connessi alla salute dei nostri reni. Manifestazioni a sostegno dell’iniziativa sono, infatti, previste in tutto il mondo, ponendo in evidenza l’efficacia della prevenzione, la consapevolezza dei fattori di rischio e il sostegno alla convivenza con le malattie renali. La Giornata nasce su proposta della ISN ( International Society of Nephrology) e dell’IFKF (International Federation of Kidney Foundations), in Italia è stata adottata dalla SIN (Società Italiana di Nefrologia) e dalla FIR (Fondazione Italiana del rene).

Tema di quest’anno è la salute dei reni per tutti, apprestandosi agli imprevisti e offrendo sostegno ai vulnerabili. L’impatto di eventi disastrosi quali terremoti, alluvioni, guerre, cambiamenti climatici, pandemia, è, infatti, drammatico per la comunità intera ma di più per coloro affetti da malattie croniche, come quelle renali. In tali scenari è a rischio l’accesso ai servizi diagnostici e ai trattamenti, l’erogazione stessa delle cure può risultare compromessa.

La pandemia ha fornito in proposito un chiaro esempio circa l’urgenza di adattamento del sistema sanitario nel dispensare servizi essenziali, resi carenti dalle limitate capacità di accoglienza, dalle politiche di lockdown e dalle sempre più esigue risorse destinate alla sanità pubblica. Una scarsa attenzione sulla progressione delle malattie renali croniche verso l’insufficienza renale induce inesorabilmente al ricorso di costosi trattamenti salvavita, come la dialisi e il trapianto. Ne discende che più accorte politiche sanitarie dovrebbero contemplare strategie mirate alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla gestione delle “malattie croniche non trasmissibili”.

Fornire ai pazienti cronici un accesso corretto ed equo alle cure, anche in situazioni di emergenza, includendo accurati piani strategici di preparazione appare pertanto cogente. Su tali tematiche sarà possibile seguire una diretta facebook, condotta congiuntamente dai Presidenti SIN e FIR con risposte in tempo reale a domande poste dai pazienti. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Fondazione Italiana del Rene (https://www.fondazioneitalianadelrene.org/) e della Società Italiana di Nefrologia (https://sinitaly.org/)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale del Rene: a Pantalla esami gratis, nel resto degli ospedali informazioni su prevenzione e cure

PerugiaToday è in caricamento