Giovedì, 18 Luglio 2024
PROVINCIA Sellano

Furto di rame al cimitero di Sellano, madre e figlio individuati e denunciati

I due sono stati trovati in sosta davanti al cancello della struttura con il portellone aperto e i sedili abbassati, nei cespugli c'era la refurtiva da caricare

I Carabinieri della Stazione di Sellano hanno denunciato madre e figlio, lei 59 e lui 24 anni di origine bulgara, per furto di rame nel locale cimitero.

I Carabinieri transitando nei pressi del cimitero comunale nella frazione Montalbo di Sellano, hanno notato un’auto in sosta, una berlina di colore blu, parcheggiata di fronte l’ingresso. Il veicolo aveva il portellone aperto ed i sedili posteriori abbassati, ma era scarico e, nei pressi dell’autovettura, c’erano due persone, una donna adulta ed un ragazzo, non del luogo.

Nell’effettuare un accurato controllo dell’area perimetrale del cimitero, i Carabinieri hanno rinvenuto, occultate tra la vegetazione, delle grondaie e discendenti in rame pronte ad essere asportate. Il materiale era stato poco prima smontato da quattro cappelline nel cimitero, schiacciato e piegato per essere caricato in auto.

I due sono stati denunciati, mentre il manufatto, danneggiato e non più utilizzabile, è stato restituito ai legittimi proprietari che hanno denunciato il furto presso la locale Stazione Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame al cimitero di Sellano, madre e figlio individuati e denunciati
PerugiaToday è in caricamento