rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
PROVINCIA Foligno

Scappano sul pianerottolo di casa per sfuggire alla furia del padre ubriaco

L'uomo è stato arrestato dagi agenti del commissariato di Foligno

Ubriaco ha minacciato di morti i figli. Un incubo per i bambini a cui hanno posto fine gli agenti del commissariato di Foligno, intervenuti dopo la chiamata di soccorso. I poliziotti hanno trovato i ragazzi terrorizzati, nel pianerottolo condominiale.

Sentiti dai poliziotti, hanno raccontato che il padre, ubriaco, aveva improvvisamente iniziato ad insultarli e a minacciarli. Aveva poi scagliato contro di loro alcune suppellettili, non riuscendo a colpirli.

Entrati in casa, gli agenti hanno trovato l’abitazione a soqquadro e l’uomo ancora in preda ai fumi dell’alcol. Nonostante i tentativi dei poliziotti di riportarlo alla calma, incurante della loro presenza, ha proseguito con una condotta intimidatoria, minacciando di morte i figli.

Gli ulteriori approfondimenti condotti dai poliziotti hanno permesso di appurare come quell’episodio non fosse un caso isolato; al contrario, da quanto appreso dagli agenti, negli ultimi mesi era più volte accaduto che il cittadino straniero, dopo aver abusato di bevande alcoliche, immotivatamente aveva minacciato e inveito contro la moglie e i tre figli.

Per questi motivi, all’esito degli immediati accertamenti disposti dal pm della la Procura della Repubblica di Spoleto, gli agenti lo hanno arrestato in flagranza per maltrattamenti in famiglia e lo hanno associato al carcere di Spoleto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappano sul pianerottolo di casa per sfuggire alla furia del padre ubriaco

PerugiaToday è in caricamento