rotate-mobile
PROVINCIA Foligno

Evade dai domiciliari e si ubriaca, il giorno dopo minaccia la vicina con un coltello: arrestata

La donna è stata portata in carcere a Spoleto per scontare una pena di 10 anni dovuta a un cumulo di condanne

Gli agenti del Commissariato di Foligno hanno eseguito un provvedimento di sospensione della misura della detenzione domiciliare arrestando una 52enne, condannata in stato di libertà alla pena 10 anni e 13 giorni di reclusione, per i reati di furto e rapina.

La donna è stata trovata dai poliziotti fuori dall’abitazione, in palese stato di ubriachezza e in violazione dei domiciliari.

Il giorno seguente, gli agenti del Commissariato erano nuovamente intervenuti nei pressi dell’abitazione della 52enne, ove era stato segnalato l’atteggiamento aggressivo e minaccioso di quest’ultima – armata di coltello – ai danni di una vicina.

Considerati i comportamenti della condannata, il magistrato di Sorveglianza ha sospeso la misura alternativa del differimento pena nelle forme della detenzione domiciliare disponendo l’immediata carcerazione della donna che è stata portata presso la casa circondariale di Spoleto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e si ubriaca, il giorno dopo minaccia la vicina con un coltello: arrestata

PerugiaToday è in caricamento