Domenica, 21 Luglio 2024
PROVINCIA Sant'Anatolia di Narco

Convivenza, accoglienza, rispetto delle leggi: i carabinieri incontrano gli studenti delle scuole della Valnerina

Iniziative in diversi istituti con il comandante della compagnia di Spoleto e i militari delle stazioni

La cultura della legalità comincia da scuola. Per questo, negli ultimi dieci giorni, i carabinieri della compagnia di Spoleto e quelli delle stazioni hanno dato vita a numerosi incontri alle elementari e alle medie dei comuni di Cerreto di Spoleto, Sant’Anatolia di Narco e Vallo di Nera, tenuti dal capitano Teresa Messore e dai comandanti delle stazioni stesse.

L’iniziativa rientra nella programmazione connessa al protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri e il ministero dell’Istruzione.

 Durante gli incontri si è parlato dunque di legalità, dando ampio spazio alle domande degli alunni che con la loro partecipazione attiva hanno consentito di approfondire le nozioni essenziali di responsabilità civica e di rispetto sia dal punto di vista sociale ed educativo, sia dal punto di vista più strettamente legato alle funzioni preventive e repressive dell’Arma dei Carabinieri contro ogni forma di violenza e illegalità.

La cultura della legalità è dunque innanzitutto educazione alla legalità, ricorda l’Arma, “fondamentale premessa per il vivere insieme, ma anche un sostegno affinché l’azione educativa possa portare a risultati positivi e duraturi nella lotta alle forme di violenza e di criminalità”.

In particolare, all’interno dello scambio di riflessioni si è posto l’accento sulla formazione dell’uomo e del cittadino, in stretto rapporto con la conoscenza e il rispetto delle regole che governano il vivere democratico. La scuola diviene il primo luogo in cui educare alla legalità, atteso il significativo scambio e confronto con il mondo delle famiglie e discutendo con i bambini circa principi quali quelli della cultura del dialogo e valori di accoglienza e tolleranza, che rappresentano proprio la forza del contrasto alle forme di violenza, bullismo e cyber bullismo, sempre più attuali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convivenza, accoglienza, rispetto delle leggi: i carabinieri incontrano gli studenti delle scuole della Valnerina
PerugiaToday è in caricamento