rotate-mobile
PROVINCIA Città di Castello

Città di Castello, la notte deve stare in casa, ma lo fermano in giro per la città: arrestato

L'uomo è stato trovato in auto con un'altra persona alle 3 di notte e il giorno prima non si era presentato al lavoro come prescritto dal giudice

Gli agenti del Commissariato di Città di Castello hanno fermato a un posto di controllo intorno alle 3 di notte un’automobile con due persone all'interno: un tedesco di 55 anni e un polacco di 36 anni.

Quest’ultimo è risultato destinatario della misura restrittiva dell'affidamento ai servizi sociali con obbligo di permanenza presso il domicilio nelle ore notturne, per un cumulo di pene sino al dicembre 2027.

Inoltre i poliziotti, eseguiti tutti gli accertamenti, hanno riscontrato che il 36enne avrebbe dovuto presentarsi sul luogo di lavoro la mattina del giorno prima, cosa mai avvenuta.

L'Ufficio di Sorveglianza di Perugia, valutato il comportamento tenuto dal cittadino polacco, ed anche alla luce dell'inosservanza agli obblighi imposti, ha disposto l'immediata sospensione della misura alternativa dell'affidamento terapeutico nonché l'accompagnamento dell’uomo in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, la notte deve stare in casa, ma lo fermano in giro per la città: arrestato

PerugiaToday è in caricamento