Lunedì, 18 Ottobre 2021
PROVINCIA Marsciano

Coronavirus, il Comune di Marsciano revoca le ordinanze restrittive per alberghi, bar e manifestazioni

La revoca interviene a seguito del miglioramento dell’evoluzione pandemica e per l'adesione alla campagna vaccinale

Il lento e costante miglioramento delle condizioni sanitarie legate al Covid-19 hanno portato alla decisione del Comune di Marsciano di revocare le misure restrittive introdotte a luglio e che riguardano l’obbligo per le strutture ricettive presenti e operanti nel territorio comunale di comunicare, mediate posta elettronica certificata, al Comune di Marsciano le prenotazioni e gli arrivi di ospiti e turisti (check-in), con i dati essenziali inerenti le generalità e la provenienza dei soggetti alloggiati.

Revocro anche l’obbligo per i pubblici esercizi di somministrazione (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie ecc.) di comunicare al Comune di Marsciano tempi, modalità organizzative e protocolli anti-covid relativi ai cosiddetti “piccoli trattenimenti” per i propri clienti che volessero organizzare.

Non c'è più il divieto di distribuzione di bevande alcoliche, in qualsiasi tipologia/formato di contenitore e di qualsiasi gradazione alcolica, mediante sistemi di distributori automatici che affacciano su via pubblica dalle 24.00 alle 07.00 di ogni giorno.

Analogo provvedimento nei confronti del divieto di svolgimento di manifestazioni legate al folklore popolare e/o comunque di carattere storico, a qualsiasi titolo organizzate, che prevedono la realizzazione in forma itinerante (come, ad esempio, cortei e sfilate).

La revoca delle precedenti misure è stata decisa tenendo conto di un quadro sotto controllo, con numeri molto contenuti nel territorio comunale, e della consistente adesione della popolazione locale alla campagna vaccinale in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Comune di Marsciano revoca le ordinanze restrittive per alberghi, bar e manifestazioni

PerugiaToday è in caricamento