rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
PROVINCIA

Coronavirus, a Nocera Umbra test antigenici gratuiti per tutti gli studenti: come fare

Screening al Palazzetto dello sport, come partecipare

Il comune di Nocera Umbra annuncia che "domenica, 9 gennaio, in vista dell'apertura delle scuole, programmata per la giornata successiva, sarà dedicata ad uno screening ‘Covid 19’ che riguarderà la totale popolazione studentesca".

Lo screening, gratuito e facoltativo, spiega ancora il Comune, "viene realizzato per il tramite di test antigenici ed avrà luogo presso il Palazzetto dello sport di Nocera Umbra secondo le seguenti fasce orarie: 9:00 - 11:00 Scuole elementari; 11:00 - 12:00 Infanzia e Prime medie; 15:00 - 16:00 Seconde e terze medie; 16:00 - 18:00 Scuole superiori. Per ragazzi di diversa età, componenti di uno stesso nucleo familiare, e quindi studenti di scuole diverse, è prevista la possibilità di essere sottoposti a test antigenico in uno stesso orario, senza dunque dover rispettare la suddivisione prevista. È tuttavia raccomandabile, per evitare assembramenti, di limitare ad un solo genitore il ruolo di accompagnatore. Non è prevista alcuna prenotazione, andrà però compilato (preventivamente ed in duplice copia) uno specifico modulo scaricabile dalla home page del sito del Comune di Nocera Umbra. Il documento dovrà essere compilato nella sola parte superiore; quella inferiore è di competenza del medico certificatore".

In caso di accertata positività questa verrà segnalata al Sistema Sanitario Regionale per l'applicazione degli specifici protocolli previsti.

Gli studenti che hanno già prenotato un tampone antigenico, presso le farmacie sono tenuti a non disdire l’appuntamento. E chi avrà effettuato già un tampone nelle giornate di venerdì 7 o sabato 8 gennaio non potrà sottoporsi ad un nuovo test.

“Lo screening – spiega il sindaco Virginio Caparvi - è mirato solo agli studenti residenti nel comune di Nocera Umbra. Avremmo voluto allargare l’iniziativa ad una platea più ampia – aggiunge -, ma le difficoltà nel reperire tamponi e nell'avere la disponibilità dei volontari, in special modo per ciò che riguarda il personale medico sanitario, ci impongono queste scelte”.

Il sindaco " ringrazia tutti i volontari, medici ed infermieri, ma anche operatori di Protezione civile e di Croce Rossa, la farmacia ‘San Rinaldo’ di Nocera Umbra, i dipendenti del Comune impegnati nell’organizzazione. Un sentito ringraziamento – conclude - va all’Istituto Omnicomprensivo ‘Dante Alighieri’ per la preziosa collaborazione, oltre a tutti coloro che responsabilmente aderiranno all’iniziativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Nocera Umbra test antigenici gratuiti per tutti gli studenti: come fare

PerugiaToday è in caricamento