Lunedì, 22 Luglio 2024
PROVINCIA

Corciano, la rivoluzione del sindaco: trasforma i consiglieri di maggioranza in mini-assessori con deleghe

Incarichi di governo a tutti gli eletti del centrosinistra che erano rimasti fuori dalle nomine in Giunta. Le deleghe assegnate

Per coinvolgere nell'amministrazione comunale tutti i consigliere di maggioranza - rimasti fuori dalla Giunta - e per velocizzare i tempi su progetti e interventi previsti nel programma elettorale, il sindaco di Corciano Lorenzo Pierotti ha deciso di dare delle deleghe a tutti gli eletti in consiglio comunale che sostengono la sua maggioranza. Quanto voglio ribadire è che io amo lavorare insieme e compensare i punti di vista in una logica  dialettica, che ritengo la base di una sana politica”. Una visione dinamica, come dinamico è l’approccio che la nuova amministrazione sta conferendo alle prime battute della propria attività.

“E’ certo che l’estate sarà un periodo fondamentale per pianificare quanto annunciato nel programma – ha concluso il primo cittadino – fin dall’insediamento non ci stiamo risparmiando e l’impegno è massimo. Abbiamo tante cose da fare ed in tutti coloro che mi stanno accompagnando in questa avventura rivedo lo stesso entusiasmo che mi animava quando mi sono misurato la prima volta con le istituzioni, oramai 10 anni fa. Perché mettersi al servizio è davvero l’aspetto fondamentale del nostro ruolo”

I MINI ASSESSORI E LE DELEGHE In particolare: Andrea Bacelli: partecipazione dei cittadini – legalità; Veronica Munzi: qualità degli spazi pubblici e aree verdi; Danilo Mattaioli: centri storici; Antonio Cappelli: politiche Giovanili; Nicola Masiello: relazioni internazionali; Silvia Guasticchi: Diritto alla salute – disabilità - inclusione sociale; Stella Blancardi: transizione ecologica – sostenibilità; Fabio Bulletti: rischio idrogeologico – riqualificazione dei cimiteri; Andrea Braconi: innovazione tecnologica e transizione digitale - marketing territoriale; Federico Fornari: sviluppo del territorio e paesaggio; Mirco Fagioli: mobilità dolce. Il sindaco terrà anche le deleghe delle pari opportunità e delle politiche di contrasto alla violenza di genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corciano, la rivoluzione del sindaco: trasforma i consiglieri di maggioranza in mini-assessori con deleghe
PerugiaToday è in caricamento