rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
PROVINCIA Foligno

Chiudono il cancello condominiale con una sbarra, lei va su tutte le furie: arriva la polizia

L'episodio nei pressi della stazione ferroviaria

La scorsa notte, gli agenti del commissariato di Foligno, dopo una chiamata, sono intervenuti in un condominio nei pressi della stazione per la presenza di una donna intenta a gridare ad alta voce in strada.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno individuato e identificato la donna in questione che ha riferito di essere in contenzioso con i vicini del condominio per questioni legate all’utilizzo del parcheggio comune.

La 57enne ha raccontato che quella sera, mentre stava per parcheggiare, aveva notato l’area condominiale chiusa con una sbarra – oggetto del contendere e secondo la stessa abusiva – e, per questo motivo, era andata in escandescenza, urlando affinché qualcuno del palazzo adiacente rimuovesse l’ostacolo e le consentisse l’accesso.

Dopo aver riportato la donna alla calma e aver verificato l’eventuale detenzione di armi, controllo che ha avuto esito negativo, gli agenti hanno invitato la donna a rivolgersi all’amministratore di condominio evitando di farsi giustizia da sé.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiudono il cancello condominiale con una sbarra, lei va su tutte le furie: arriva la polizia

PerugiaToday è in caricamento