PROVINCIA

“Borghi Sicuri”, controlli a tappeto in centro e nelle frazioni. Obiettivo: arginare i furti in appartamento

Proseguono i controlli della Polizia di Stato su tutto il territorio della provincia per arginare il fenomeno dei furti in abitazione, delle truffe agli anziani e dello spaccio di stupefacenti. Il Progetto “Borghi Sicuri”, portato avanti  dagli agenti del Commissariato di Foligno, supportati dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche”, ha previsto pattugliamenti nelle aree del centro di Foligno per poi estendere i controlli nella periferia e, in particolare, lungo le strade principali e nella zona di Fiamenga e Paciana.

"Sono stati effettuati - hanno spiegato dalla Questura - posti di controllo lungo le strade principali di accesso e di uscita, con l’obiettivo di assicurare una funzione di deterrenza rispetto al compimento dei furti in abitazione e di intercettare eventuali “trasfertisti” giunti nel folignate con l’intenzione di procurarsi facili bottini.  Effettuati pattugliamenti delle zone e dei vicoli più nascosti, dell’area della stazione, dei parchi e delle “piazze” di spaccio, oltre ce verifiche anche all’interno di alcuni pubblici esercizi".  Bilancio dei controlli: 4 posti di controllo nell’ambito dei quali sono stati identificate 59 persone e verificati 27 veicoli. È stata inoltre contestata anche una violazione al Codice della Strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Borghi Sicuri”, controlli a tappeto in centro e nelle frazioni. Obiettivo: arginare i furti in appartamento
PerugiaToday è in caricamento