rotate-mobile
PROVINCIA Città della Pieve

Sedicenne aggredito dal branco, chiuso per un mese il locale di Città della Pieve

Il provvedimento del questore dopo il grave episodio dell'8 agosto

Sedicenne pestato dal branco, locale chiuso per un mese. Il provvedimento è stato adottato a seguito dei gravi fatti avvenuti lo scorso 8 agosto. I disordini, che avevano coinvolto alcuni avventori minorenni, erano sfociati in una violenta aggressione ai danni di uno di questi. Circostanze che hanno generato grande preoccupazione a Città della Pieve. 

Sul posto erano intervenuti i militari dell’Arma dei carabinieri che, dopo aver ricostruito la dinamica dei fatti, erano riusciti ad individuare immediatamente gli aggressori, deferiti alla Procura della Repubblica dei Minori che a seguito dell’informativa dei militari di Città della Pieve, aveva emesso provvedimento cautelare.

Data la gravità degli accadimenti, gli investigatori avevano inoltre provveduto a formulare una proposta di sospensione dell’attività, ai sensi dell’art. 100 del Tulps, all’Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza.

Considerato il notevole allarme sociale suscitato nella collettività e la contingente situazione di pericolo per il mantenimento dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, il questore della provincia di Perugia ha disposto con decreto la chiusura del suddetto esercizio commerciale e la sospensione della licenza per un periodo di 30 giorni ai sensi dell’articolo del Tulps

A dare esecuzione al provvedimento del questore sono stati i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno provveduto alla notifica degli atti ed alla chiusura dell’attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicenne aggredito dal branco, chiuso per un mese il locale di Città della Pieve

PerugiaToday è in caricamento