PROVINCIA Assisi

"Sua figlia ha avuto un incidente, deve pagare subito 3mila euro", ma l'anziana non di fida e chiama la Polizia

Assisi, rintracciato e denunciato un uomo che si fingeva carabiniere per spillare soldi agli anziani

Si finge un carabiniere per truffare un'anziana, ma la donna non si fida e chiama la Polizia.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Assisi hanno risposto alla richiesta di un'anziana che era stata a sua volta contattata da un uomo che si era presentato come un maresciallo dell'Arma. Al telefono aveva detto all'anziana che la figlia era rimasta coinvolta in un incidente e che, per questo motivo, doveva versare la somma di 3mila euro, in contanti o in preziosi, per far fronte ai danni causati.

La donna ha raccontato agli agenti che pochi minuti dopo aveva sentito bussare alla porta e aveva visto, affacciandosi alla finestra, un uomo che si era presentato come la persona incaricata dal Tribunale per riscuotere la somma di denaro relativa al risarcimento del sinistro causato dalla figlia.

L'anziana non si è fidata e non ha fatto entrare l'uomo, aiutata anche dalla vicina di casa che ha detto all'uomo di andarsene o avrebbe chiamato al Polizia.

Gli agenti sono poi stati chiamati, hanno tranquillizzato la donna e si sono complimentati per la prontezza con la quale ha respinto le richieste del truffatore. Poi grazie alla descrizione fatta dalle due donne hanno rintracciato l'uomo e lo hanno denunciato per tentata truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sua figlia ha avuto un incidente, deve pagare subito 3mila euro", ma l'anziana non di fida e chiama la Polizia
PerugiaToday è in caricamento