rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
PROVINCIA Assisi

Armi e munizioni, controlli in tutto l'Assisano

Denunciato un 68enne per un fucile detenuto irregolarmente

Nell’ambito del controllo sui possessori di armi, rilevante è stata l’attività degli agenti del commissariato di Assisi che, nell’ultimo periodo, hanno intensificato i controlli presso le abitazioni e i luoghi in cui – secondo le denunce effettuate all’autorità di pubblica sicurezza – risultano essere custodite le armi dei titolari di licenza e dei detentori.

Si tratta di un’operazione che si è svolta in tutto il territorio assisano comprendendo oltre le realtà di Assisi, Bastia Umbra, Cannara e Petrignano d’Assisi.

Nell’ambito dei 91 controlli effettuati, gli operatori del Commissariato hanno denunciato anche un uomo, di 68 anni, che a seguito delle verifiche è risultato essere in possesso di un fucile – appartenuto al defunto padre – di cui non era stato regolarizzato il passaggio a proprio nome, così come previsto dalla normativa vigente in materia.

Sentito in merito dagli agenti, il 68enne ha fornito una giustificazione non attendibile. Per questo motivo, dopo aver provveduto al sequestro del fucile, i poliziotti lo hanno denunciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e munizioni, controlli in tutto l'Assisano

PerugiaToday è in caricamento