PROVINCIA Foligno

UMBRIA E FUTURO Un nuovo laboratorio di progettazione e realtà virtuale per gli studenti di Foligno

Un'aula attrezzata con venti postazioni individuali e una di realtà virtuale per il corso Cat all’Istituto tecnico tecnologico Leonardo Da Vinci

L'innovazione tecnologica nelle scuole è un tema di grande attualità e rilevanza e Foligno è sempre al passo coi tempi. Un nuovo laboratorio di progettazione, grafica 3D e realtà virtuale è stato inaugurato presso l’Istituto tecnico tecnologico Leonardo Da Vinci della città, che offre l’indirizzo Costruzioni Ambiente Territorio a novanta studenti. 

La nuova aula, che dispone di venti postazioni individuali con computer e software di ultima generazione e una postazione di realtà virtuale, è stata presentata dalla dirigente scolastica Simona Lazzari e da Mauro Loreti, presidente dell’Associazione geometri del comprensorio di Foligno e rappresentante del Collegio dei geometri della provincia di Perugia. 

Queste due realtà professionali collaborano attivamente con la scuola folignate nella formazione dei ragazzi. “Gli studenti iscritti all’indirizzo Cat - ha sottolineato la dirigente Lazzari - sono in costante crescita e le attrezzature che avevamo erano insufficienti. Grazie ai fondi del Pnrr, a risorse proprie e a contributi privati stiamo potenziando le apparecchiature per rendere l’attività didattica sempre più efficace. In questo senso, presto inaugureremo anche un nuovo laboratorio di topografia”. 

Il costo complessivo dell’operazione di rinnovo dei laboratori dell’indirizzo CAT è stato di 50 mila euro. L’istituto di Foligno è la seconda scuola della provincia di Perugia per numero di iscritti al corso Cat e l’obiettivo sarebbe quello di inaugurare due prime classi. 
Il geometra Loreti ha aggiunto: “La richiesta di tecnici è altissima e noi professionisti lavoriamo in simbiosi con gli istituti Cat di tutta la provincia proprio per favorire il contatto con il mondo del lavoro e la specializzazione dei ragazzi. Va in questo senso, ed è una grande opportunità”. 

L’istituto già disponeva di un laboratorio di disegno tecnico tradizionale, dove si utilizzavano programmi CAD per la progettazione. Il nuovo laboratorio amplia le possibilità con attrezzature digitali e innovative, che permettono di realizzare progetti 3D, rendering di alta qualità ed esperienze immersive in realtà virtuale.

“I nostri studenti possono creare un progetto completo utilizzando lo stesso tipo di tecnologie impiegate dagli studi tecnici. Questo è quello che richiede il mondo del lavoro e sicuramente aiuta i ragazzi a formarsi e a trovare occupazione in modo molto rapido” ha concluso il professore Fabio Stella. 
Insomma l'innovazione tecnologica è al servizio della formazione professionale attraverso un'aula innovativa e all'avanguardia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UMBRIA E FUTURO Un nuovo laboratorio di progettazione e realtà virtuale per gli studenti di Foligno
PerugiaToday è in caricamento