Che succede in Valnestore? "Troppi tumori sospetti: la Regione insieme all'Arpa indaghi"

Una inchiesta di tipo sanitario è stata sollevata dal capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, Marco Squarta sul “preoccupante numero di morti di cancro in Valnestore” e a seguito “dell'allarme lanciato dai Sindaci del territorio”. 

Pietrafitta: la centrale Enel si trova in Valnestore

“L'alta percentuale di patologie oncologiche rilevata nell'area della centrale di Pietrafitta, necessita di approfondimenti e verifiche da parte della Regione”. Una inchiesta di tipo sanitario è stata sollevata dal capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, Marco Squarta sul “preoccupante numero di morti di cancro in Valnestore” e a seguito “dell'allarme lanciato dai Sindaci del territorio”. 

Squarta fa sapere di essersi attivato affinché “gli organi preposti, rispettivamente la direzione regionale Sanità e quella Ambiente e Territorio, forniscano i dati epidemiologici relativi all'incidenza delle patologie oncologiche nell'area negli ultimi dieci anni, nonché i dati relativi ai monitoraggi ambientali che si presume l'Arpa abbia svolto nella stessa area nel medesimo periodo. Parliamo chiaramente di una zona esposta ad un livello di inquinamento sopra la media in virtù della presenza della centrale di Pietrafitta”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L'analisi di questi dati rappresenta il primo passo per procedere ad una verifica della situazione attuale. Laddove tali dati non fossero disponibili – spiega - perché negli anni non si è provveduto ad un sistema di monitoraggio su quest'area con crescenti patologie oncologiche, saremmo difronte ad un fatto estremamente grave. E su un'eventuale omissione come questa – conclude Squarta - attiveremo gli uffici regionali preposti affinché possano rispondere, con urgenza ed in modo adeguato, ad una situazione che sempre più cittadini stanno denunciando”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, ordinanza della presidente Tesei: lezioni a distanza alle medie e alle superiori, stop allenamenti e niente Halloween

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento